in

I trionfi Ferrari in GT, celebrati da Elkann, in mostra al Museo Ferrari

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo una stagione di trionfi sulle piste di tutto il mondo, il Museo Ferrari di Maranello ha allestito una mostra dedicata alle vetture GT, tra passato e presente, che hanno reso grande la Casa italiana nel motorsport.

In programma fino al 31 marzo 2022, la mostra “GT 2021, a memorable year” celebra l’anno più vincente della storia di Ferrari nelle competizioni GT che John Elkann ha voluto celebrare in occasione della premiazione ai Caschi d’Oro di Autosprint. Pensate che l’albo d’oro del cavallino si è arricchito di 23 titoli solo nel 2021, tra questi l’alloro di Campione del Mondo piloti e Costruttori nel FIA World Endurance Championship con la 488 GTE e il successo nelle classi Pro e Pro-Am nel GT World Challenge Europe Endurance Cup con la 488 GT3 Evo 2020, in quella che è la serie più difficile per le vetture di classe GT3.

museo ferrari

Nel percorso allestito nei locali del Museo Ferrari filmati e vetture aiuteranno il visitatore (necessario il Green Pass) a ritrovarsi tra vetture che hanno segnato un’epoca. Ci sarà la 488 GTE di AF Corse n.51 (Pier Guidi/Calado) che nel 2021 si è imposta nella sua classe alla 24 Ore di Le Mans. Per Ferrari, quello ottenuto al termine della Season 9 del WEC è il sesto alloro mondiale dopo quelli del 2012, 2013, 2014, 2016 e 2017.

La numero 83, portata in gara da François Perrodo, Nicklas Nielsen e Alessio Rovera, si è aggiudicata quattro successi, inclusa la 24 Ore di Le Mans, dimostrandosi la vera mattatrice della classe LMGTE Am aggiudicandosi il FIA Endurance Trophy per i piloti e per i team, bissando il risultato dello scorso anno.

Durante la durata della mostra, all’interno dell’esposizione dedicata alla storia della Scuderia, sarà anche esposta la Ferrari 330 P3 (foto di copertina) protagonista della leggendaria edizione della 24 Ore di Daytona del 1967, con l’arrivo in parata delle tre vetture di Maranello; quest’ultima ha sfilato solo poche settimane fa al Mugello a fianco della sua “erede”, la Daytona SP3 nata dalla matita di Flavio Manzoni in pochi esemplari.

museo ferrari mostra gt

Musei Ferrari: tra Modena e Maranello, un 2021 con il segno più nonostante il Covid-19

I Musei Ferrari, quello di Maranello e quello di Modena dedicata al fondatore Enzo Ferrari, chiudono il 2021 con grande positività. La riapertura dei Musei dopo i periodi di chiusura forzata rappresentano un forte segnale di ripresa del settore turistico che vede, in modo particolare, una grande crescita del pubblico italiano (+70%) che si dimostra sempre più vicino ai luoghi di interesse del nostro Paese.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    mercedes amg eqs 53 prezzo

    Mercedes-AMG EQS 53: prezzo, motore, batteria, prestazioni

    drag race f1 vs formula e vs wrc

    Chi vince in accelerazione, sul bagnato, tra una F1, una Formula E e una WRC 4×4?