in

Immatricolazioni ottobre 2022: classifiche e top ten

Tempo di lettura: 2 minuti

Il mercato auto italiano registra una crescita nelle immatricolazioni del mese di ottobre 2022. Dopo i dati positivi di agosto e settembre, anche il mese che apre la stagione autunnale conferma un incremento significativo delle vendite, con 115.827 immatricolazioni equivalenti al +14,6% rispetto all’ottobre 2021. Calcolando il totale dei primi 10 mesi dell’anno, si arriva così a 1.091.894 immatricolazioni, un dato che fa emergere le 175.000 auto in meno dello stesso periodo 2021 e una caduta del -13,8%.

“La fragilità dello scenario globale e il rischio di recessione tecnica nell’ultima parte dell’anno – prevede Michele Crisci, Presidente dell’UNRAE dovrebbero impattare anche sul settore automobilistico, portandolo a chiudere il 2022 a circa 1.300.000 immatricolazioni, -10,8% sul 2021 e 158.000 unità in meno, un volume pari a quello di minimo storico che si registrò nel 2013 con 1.304.000 autovetture”.

Per quanto riguarda il prossimo anno invece, secondo Crisci, “la stagnazione economica e gli effetti della recessione tecnica in avvio di anno, andranno a deprimere i risultati del 2023 che dovrebbe rimanere su un volume sottotono da noi stimato in 1.400.000 unità, +7,7% sul 2022”.

Dopo la conferma dello stop dal 2035 alla vendita di auto nuove a combustione interna, decisa in sede europea il 27 ottobre, per Michele Crisci “è necessario e urgente un piano puntuale su come affrontare la riconversione industriale nel nostro Paese”.

“Una riconversione – aggiunge – possibile solo a fronte di un mercato in buona salute e di stimoli per una diffusione accelerata delle vetture a zero emissioni, e questo avrà impatti benefici sulla componentistica italiana impiegata massicciamente da tutti i Costruttori, sia italiani che esteri”.

Immatricolazioni ottobre 2022: top 5 per segmento (dati UNRAE al 31/10/2022, % sul mercato)

Segmento A (14,8%): Fiat Panda, Fiat 500, Toyota Aygo X, Kia Picanto, Hyundai i10

Segmento B (39,2%): Lancia Ypsilon, Citroen C3, Ford Puma, Toyota Yaris Cross, Dacia Sandero

Segmento C (29,4%): Jeep Renegade, Dacia Duster, Volkswagen T-Roc, Jeep Compass, Volkswagen Golf

Segmento D (14,3%): Mercedes GLA, Audi Q3, Volkswagen Tiguan, Lynk & Co. 01, Ford Kuga

Segmento E (2,0%): BMW Serie 5, Mercedes GLE, Audi A6, BMW X5, Audi Q8

Segmento F (0,4%): Porsche 911, Audi A8, Porsche Taycan, Mercedes Classe S, Porsche Panamera

Immatricolazioni ottobre 2022: top 5 per alimentazione (dati UNRAE al 31/10/2022, % sul mercato)

Benzina (27,2%): Citroen C3, Toyota Aygo X, Volkswagen T-Cross, MG ZS, Volkswagen T-Roc

Diesel (18,7%): Fiat 500X, Mercedes GLA, Volkswagen Tiguan, Jeep Renegade, Audi A3

GPL (8,8%): DR 4.0, Dacia Sandero, Dacia Duster, Fiat Panda, Renault Captur

Metano (0,4%): Volkswagen Golf, Seat Leon, Seat Arona, Seat Ibiza, Skoda Octavia

Ibride Full/Mild (36,3%): Fiat Panda, Lancia Ypsilon, Ford Puma, Toyota Yaris Cross, Fiat 500

Ibride plug-in (5,2%): Lynk & Co 01, Jeep Renegade, Jeep Compass, Volvo XC40, Audi Q3

Elettriche (3,1%): smart fortwo, Renault Twingo, Fiat 500, Peugeot 208, Mini

Immatricolazioni ottobre 2022: la top ten delle auto più vendute in Italia (dati al 31/10/2022 – fonte: UNRAE)

  1. Fiat Panda (8.336)
  2. Lancia Ypsilon (3.662)
  3. Jeep Renegade (3.565)
  4. Citroen C3 (2.959)
  5. Fiat 500 (2.940)
  6. Ford Puma (2.917)
  7. Toyota Yaris Cross (2.586)
  8. Dacia Sandero (2.473)
  9. Toyota Yaris (2.311)
  10. Renault Clio (2.254)

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Red Bull RB-17

    Red Bull RB17: la hypercar con prestazioni da Formula 1

    Sony Car

    Sony Car: l’auto della Sony arriverà su strada?