sabato, 21 luglio 2018 - 21:16
Home / Archivio / Infiniti Q50 protagonista a Monza

Infiniti Q50 protagonista a Monza

Tempo di lettura: 1 minuto.

Infiniti sarà presente in forze all’e-Vehicles Fleet Day, l’evento organizzato dalla testata Fleet Magazine il 1 aprile 2014 per far testare ai Manager Flotte le più recenti novità automobilistiche del settore ibrido ed elettrico sulla pista dell’autodromo di Monza.

I Fleet Manager italiani avranno l’occasione di approfondire la conoscenza delle straordinarie berline sportive Q50 e Q70 a propulsione ibrida da 364 Cv, trazione posteriore o integrale e trasmissione automatica, dalle performance straordinarie e consumi contenuti (da 144 a 159 g/Km di CO2) ma anche disponibili con efficienti motori diesel (nel caso di Q50, 2.2l 4 cilindri da 170 Cv/400 Nm, con basse emissioni di CO2 pari a 114g/km, a trasmissione sia manuale che automatica).
La nuova Q50, in particolare, spinge verso nuovi confini grazie agli avanzatissimi contenuti tecnologici e al rigoroso rispetto di standard di eccellenza.
La giornata alternerà formazione teorica (nella sala della Regione Lombardia) e prove pratiche in uno degli autodromi permanenti più antichi al mondo, costruito nel 1922. Non potrà mancare un giro nella parte più storica dell’autodromo: un anello ad alta velocità, dove l’inclinazione delle curve raggiunge l’80%; per i test drive non verrà utilizzata la parte più inclinata della pista, ma sarà comunque emozionante trovarsi in un luogo così carico di storia della Formula Uno, a bordo di una vettura che è stata perfezionata dal quattro volte Campione di Formula Uno Sebastian Vettel.

Per Infiniti, il mercato delle flotte rappresenta un canale strategico di vendita, come testimoniato dalla share raggiunta dai segmenti business sul totale delle vendite, stabilmente sopra il 50% nel 2012 e 2013; percentuale che nel caso della nuova Q50 già si attesta al 65% in presa ordini.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

Binomio al vertice per DS Virgin Racing nella tappa argentina della Formula E

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Team DS Virgin Racing sbarca fiducioso in America del Sud per l’ePrix di Buenos …

something