in

La nuova Ford Focus RS con pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 e Pilot Super Sport

Tempo di lettura: 2 minuti

Nel contesto della partnership internazionale di Ford e Michelin per veicoli FORD Performance, la nuova Ford Focus RS sarà equipaggiata in esclusiva con pneumatici MICHELIN.

MICHELIN Pilot Super Sport, nelle dimensioni 235/35 R 19, equipaggerà di serie la Focus RS e MICHELIN Pilot Sport Cup 2 (nelle stesse dimensioni) sarà disponibile come optional per chi cerca performance più pistaiole.

La Ford Focus RS è una vettura particolarmente esigente e sportiva. È una nuova e ambiziosa sfida per gli ingegneri Michelin, che hanno specificamente sviluppato questi due pneumatici per rispondere alle esigenze dei team Ford. Questo processo di sviluppo avanzato è durato quasi due anni, durante i quali la Ford Focus RS ha corso sull’asfalto di molte piste.

Lo specifico processo di sviluppo condotto da Michelin per Ford contribuisce alla precisione di guida, alla stabilità del veicolo, al comportamento sportivo e al grip, mantenendo le performance di resistenza al rotolamento, che, per MICHELIN Pilot Super Sport, figurano, per l’etichettatura europea, come C, con A in frenata su suolo bagnato.

MICHELIN Pilot Sport Cup 2 e MICHELIN Pilot Super Sport: le tecnologie

Cintura in aramide

Le caratteristiche principali della tela in aramide, fibra ad alta tenacità, risiedono nella elevata resistenza alla trazione. Questa fibra ha il vantaggio di essere leggera e molto resistente: cinque volte più resistente dell’acciaio a parità di peso. Il profilo dello pneumatico ad alte velocità è perfettamente controllato e l’impronta al suolo è costante anche a velocità elevatissime, offrendo grip ottimale in ogni momento.

Mescola del battistrada

La gomma usata per il battistrada di MICHELIN Pilot Sport Cup 2 si basa sulla tecnologia Bi-Compound (Bi-Mescola). È la stessa tecnologia impiegata per MICHELIN Pilot Super Sport, adattata all’uso su strada e in pista. MICHELIN Pilot Sport Cup 2 è prodotto con gli stessi impianti usati per gli pneumatici da competizione. La mescola per la parte esterna è composta da un elastomero ad “alta massa molecolare” che offre ottimale grip su asciutto in curva, soprattutto nelle curve strette. Nella parte interna la mescola si avvale di un elastomero più rigido per fornire guidabilità e nel contempo precisione. 

MICHELIN Pilot Sport Cup 2

Track Variable Contact Patch 3.0®

Questa innovazione permette di ottimizzare la pressione esercitata dallo pneumatico al suolo in modo da mantenere la stessa quantità di gomma a contatto con la pista, sia su rettilineo, sia in curva, anche stretta. Questa tecnologia è integrata dal Track Longevity Patch, consistente in una terza mescola specifica per le spalle, che permette una maggiore durata in pista.

La nuova zona bassa

La zona bassa è più larga del 10% rispetto a quella di uno pneumatico sportivo tradizionale. È rinforzata da una mescola di gomma ad alto modulo per aumentare ulteriormente la rigidità trasversale dello pneumatico e conferirgli notevole sportività e precisione di guida.

Fianchi a “effetto velluto”

La tecnologia MICHELIN Premium Touch crea un contrasto di sfumature di nero, molto simili a quelle del velluto, su alcune zone del fianco esterno, giocando su micro-geometrie che assorbono una notevole quantità di luce. 

Gentlemen driver

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Mercedes-Benz 130 anni fa inventava l’automobile

Usato garantito Mercedes-Benz ad Automotoretrò 2016