in

Lamborghini Huracan Sterrato: pronta una versione off road della supercar?

Huracan Sterrato
Tempo di lettura: 2 minuti

Le ultime notizie davano per certo che la Lamborghini Huracan STO fosse l’ultima incarnazione della supercar di Sant’Agata Bolognese, fino ad oggi. Secondo Drive Australia, Lamborghini è pronta a introdurre nuovi modelli in edizione limitata. In un’intervista con i media, un responsabile Lamborghini ha accennato a un inedito tipo di Huracan in futuro.

Siamo pieni di idee, e non ci fermeremo mai a scoprire quali potrebbero essere le potenzialità della fantastica base tecnica della Huracan, con il V10 aspirato e un telaio che è uno dei migliori in termini di prestazioni“, ha detto Maurizio Reggiani, direttore tecnico del Toro di Sant’Agata. “Questo è un punto interrogativo che vi lascio, ma penso che presto vedremo qualcosa di diverso“.

Huracan Sterrato

Lamborghini Huracan Sterrato: ulteriori indizi ne preannunciano l’arrivo

Sappiamo anche che Lamborghini ha recentemente depositato i marchi per i nomi Sterrato e Tecnica. È dubbio che questi siano i nomi scelti per il successore di Huracan poiché la maggior parte dei loro veicoli prende il nome da tori. L’Huracan prende il nome da un toro da combattimento spagnolo vissuto nel 1879. La candidata più probabile a vedere la luce è la “Sterrato”, esistendo di questa vettura già un prototipo.

Nel 2019, Lamborghini aveva mostrato lo Sterrato, una Huracan “sollevata” da 640 cavalli per i viaggi su terreni sconnessi. Le modifiche prevedevano degli interventi sul sistema di trazione integrale, rendendola più sbilanciata sul retro. Lamborghini aveva anche aggiunto piastre paramotore, protezioni per le prese d’aria e pneumatici da fuoristrada “pesante”.

Lamborghini Huracan Sterrato: ha “senso” una vettura del genere?

La Huracan Sterrato vedrà mai a luce? È una vettura con un “senso”? La verità è che alcune auto esistono per il puro piacere di costruire qualcosa irrazionale e allo stesso tempo affascinante e poi, portafoglio permettendo, la vita non è forse troppo breve per non concedersi una supercar da 640 CV per scivolare nello sterrato?

Del resto non hanno più senso i SUV acquattati da 800 CV, o i pick-up da drag race. La Sterrato non sarà un’auto per battere i record in pista e neanche per lanciarsi nel fuoristrada più estremo, sarà una vettura per il puro divertimento del fortunato pilota. Non ci resta che aspettare le prossime comunicazioni della Casa automobilistica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Benzinaio

    Codacons: “Il petrolio scende del 19,6%, ma la benzina solo dello 0,4%”

    giulia quadrifoglio NRING

    All’asta un raro esemplare di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio NRING