in

Lancia Aurelia Giardinetta: all’asta in California uno dei 47 modelli

Tempo di lettura: 2 minuti

Poco meno di un mese fa, dal 20 al 22 Agosto, a Pebble Beach si è tenuta un’asta nell’ambito del Concorso d’Eleganza che ricorre ogni anno in questa favolosa località.

A rendere famoso tale evento è il suo prestigio, dovuto specialmente alla presenza di un pubblico selezionato ed esperto. Anche quest’anno hanno partecipato tanti autoappassionati facoltosi e attempati, che conservano il privilegio di aver visto (e non per la prima volta) sfilare le auto considerate tra le più belle e le più costose al mondo.

In questo scenario un po’ lontano dal nostro quotidiano, ha presenziato invece un pezzo di storia nazionale: uno dei 47 modelli rimasti della Lancia Aurelia Giardinetta, messo all’asta per una cifra che ancora non è stata confermata…

Il raro modello con carrozzeria Viotti valutato 300.000 euro

La Lancia Aurelia Giardinetta messa all’asta è una delle ultime due specialità che si distinguono tra i 47 modelli che hanno ancora la carrozzeria Viotti.

La torinese Carrozzeria Viotti, classe 1921, fu capace di realizzare auto di qualità per tutte le classi sociali, sopravvivendo così alla Seconda Guerra Mondiale ed entrando negli annali.

Fu proprio dopo la guerra che introdusse il corrispettivo italiano di “station wagon” chiamato “Giardinetta”: termine coniato e registrato dal Signor Viotti nel 1946. Da questa invenzione ci fu poi la montatura sulla piattaforma della Lancia Aurelia, sposata con un motore V6 a 4 rapporti. Tutto il resto è storia.

E arriviamo a oggi, con le uniche due sopravvissute costruite su un telaio B53.

Questa speciale Lancia Aurelia Giardinetta, disegnata da Giovanni Michelotti, ha fatto la sua bella figura alla prestigiosa asta di Pebble Beach e ha attirato l’attenzione degli ospiti con un prezzo di valutazione iniziale, stabilito dalla RM Sotheby’s, di circa 300.000 euro.

Per adesso aleggia un velo di mistero su chi l’abbia acquistata.

E gli altri modelli venduti all’asta di Pebble Beach?

In questa edizione 2022 non solo è spiccata la cara Lancia Aurelia Giardinetta.

Effettivamente sono figurati anche altri pezzi da novanta dell’automotive, e si sono registrati record di categoria e prezzi di vendita ben maggiori di 300.000 euro. Tra Ferrari, Mercedes e Maserati, niente poco di meno che 52 modelli sono stati acquistati per oltre il milione di euro.

Volete giusto due esempi?

La Ferrari 410 Sport Spider by Scaglietti è stata battuta all’asta per 22.005.000 dollari. Parliamo del modello guidato da Juan Manuel Fangio nella 1000 Km di Buenos Aires.

L’anno era il 1956. Facendo un salto indietro, è apparsa anche una Mercedes-Benz 540K del 1937. Per coglierla ci sono voluti 9.905.000 dollari.

Insomma, tornando coi piedi per terra, i modelli sono stati tanti e unici non solo per prezzo ma soprattutto per la loro storia e per la loro unicità.

Ma se volete continuare a sognare potete leggere il nostro articolo dedicato all’asta.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Citroen C5 Aircross 2022: prezzo, Hybrid, dimensioni, prova in anteprima

    Frontale Ferrari F8 tributo

    Ferrari F8 Tributo distrutta in un incidente stradale a Torino