in

Una Lancia Delta Integrale EVO con 600 CV sfreccia nelle gare in salita [VIDEO]

Tempo di lettura: 3 minuti

Fin dal lancio della prima versione sportiva, la Lancia Delta è nel cuore di tutti gli appassionati. Vedere in azione una Delta Integrale è sempre un’emozione, se poi si tratta di una Lancia Delta Integrale Evo, lo è ancora di più. Quando però sotto il cofano del Deltone si infilano ben 600 CV, il risultato è pazzesco.

Alla gara in salita “Alpe del Nevegel 2022” di fine luglio gli appassionati hanno potuto vedere in azione una Lancia Delta Integrale Evoluzione da 600 CV. Si tratta di un esemplare molto speciale, elaborato in maniera maniacale dalla Fluido Corse per diventare letale nelle gare in salita.

Il mito della Lancia Delta Integrale

Nel nostro Paese (e non solo), la Lancia Delta è ancora oggi un oggetto di culto. Fin dalla prima, timida HF Turbo e passando per la prima Delta a trazione integrale, la HF 4WD, la versione sportiva dell’elegante e comoda due volumi torinese ha fatto innamorare generazioni di appassionati. L’amore è però diventato mito con i successi nei rally. Fin dal suo debutto nel Gruppo A nel 1987, Lancia Delta ha vinto il Campionato del Mondo Rally Costruttori.

Lancia Delta Integrale

Delta andrà avanti a dominare indisturbata fino al 1992. Il suo dominio fu così schiacciante che, tra 4WD e Integrale, conquistò sei Mondiali Rally Costruttori consecutivi tra l’87 e il ’92. Ad oggi, Lancia Delta è l’unica vettura nella storia ad aver imposto un tale dominio nel mondo dei rally. Questi successi hanno fatto nascere il mito del Deltone, soprannome con cui sono note le versioni Integrale Evoluzione. Queste versioni erano dotate di carreggiate molto allargate, paraurti più aggressivi e un motore 2.0 turbo da 205 o 210 CV, a seconda della versione Evoluzione o Evoluzione 2. Il Deltone diventò presto la Delta più amata, invincibile nelle corse e ambitissima su strada.

La Lancia Delta Integrale Evo da 600 CV di Fluido Corse, Carolina: tanta cattiveria e prestazioni da urlo

Anche dopo il ritiro ufficiale di Lancia dal mondo dei rally, la Delta Integrale è rimasta come vera protagonista nel mondo delle corse. Ha partecipato al Campionato Mondiale fino al 1993 portata da scuderie indipendenti. Ma è nei campionati rally nazionali e nelle gare in salita che ha ancora oggi il suo peso.

Sono infatti tante le Delta che prendono ancora parte a rally e gare in salita. Proprio nelle Hillclimb ha creato un piccolo culto la Lancia Delta Integrale Evo da 600 CV di questo video. Soprannominata simpaticamente Carolina, è la creazione del preparatore Fluido Corse di Vado, vicino Bologna. Nonostante sia a tutti gli effetti una Lancia Delta Integrale Evo da 600 CV, ha ben poco ormai della Delta di serie.

Oltre al bodykit completamente modificato e adattato all’aerodinamica necessaria nelle gare in salita e all’iconico colore giallo, Carolina ha grandi modifiche meccaniche. Per raggiungere i 600 CV, la Lancia Delta Integrale Evo ha un motore 2.0 “Fluido 1” basato sul motore di serie ma completamente rivisto. Ha bielle ad H rovesciato, pistoni CPS, camme in acciaio forato e iniezione EFI Euro 6 con 4 bobine. Non manca poi un enorme turbo GT 40. Il cambio è un 6 marce Abarth che scarica la potenza sulle quattro ruote attraverso un differenziale centrale e posteriore Abarth.

Il risultato? Un’auto che, su 1.000 kg di peso, eroga 600 CV e ben 981 Nm di coppia a 5.500 giri. Carolina è quindi un vero mostro da gara in salita, capace di coprire lo 0-100 km/h in soli 2,1 secondi. Non per nulla, questa speciale Lancia Delta Integrale Evo da 600 CV ha anche ottenuto grandi risultati. Guidata dal fondatore della Fluido Corse, Fulvio Giuliani, ha infatti vinto il Campionato Europeo Montagna del 2011. Un vero capolavoro artigianale, questa speciale Delta dimostra cosa si può fare con tanta passione e un’ottima base di partenza.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    biden elettrico

    Joe Biden contrasta i cambiamenti climatici con le colonnine di ricarica

    front skyline paul walker

    L’iconica Nissan Skyline GT-R di Paul Walker va all’asta