in

Lewis Hamilton impressionato dall’AMG Project One [VIDEO]

AMG Project One
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lewis Hamilton ha provato con mano le doti dell’ AMG Project One, la fantomatica hypercar della stella a tre punte che torna improvvisamente d’attualità.

Ammettetelo, anche per voi l’AMG Project One sembrava un progetto finito chissà dove. Ve ne parlammo, e fu l’ultima volta, quando Mercedes la portò in Italia, in esposizione statica, alla partenza della Mille Miglia 2018, ormai ben più di un anno e mezzo fa.

Fu infatti presentata al Salone di Francoforte 2017 l’avveniristica Mercedes – AMG Project One, colei che, nei piani della Casa, dovrebbe sfidare auto come la SF90 Stradale, giusto per dirne una.

1.000 CV erogati da un 1.6 V6 turbo benzina più 4 motori elettrici che, a sentire il buon Lewis, fa lo stesso rumore delle sue Mercedes turbo-ibride con qui si è portato a casa gli ultimi tre mondiali. Il principio di base è più o meno lo stesso, portare su strada la tecnologia da F1 che per Mercedes ha significato dominio praticamente totale dal 2014 in avanti.

Lewis Hamilton si è espresso così sull’ AMG Project One: “E’ come un proiettile. La velocità che raggiunge è incredibile. Il sound è più o meno lo stesso di quello delle auto da gara

AMG Project One
L’abitacolo dell’AMG Project One: Hamilton troverà il volante molto familiare

Ok, sarà ancora in fase di sviluppo (chissà quanto ancora durerà), ma se lo dice lui, dall’alto dei suoi sei titoli mondiali, l’attesa di vederla finalmente sulle strade di tutti i giorni a infoltire la categoria “hypercar di un certo livello” non può che farsi ancora più allettante…

Lewis Hamilton e il “primo contatto” con l’AMG Project One

Dì la tua

Nissan GT-R50

Nissan GT-R50 by Italdesign in arrivo a fine 2020

Ibrido Toyota gamma, prezzi, come funziona

Ibrido Toyota: come funziona, modelli e prezzo