Mercedes CLS 2022
in

Mercedes CLS 2022: prova in anteprima, interni, motore e prezzo

Tempo di lettura: 4 minuti

È arrivata sul mercato la nuova Mercedes CLS 2022, il restyling di metà carriera della berlina a 4 porte che ha inventato il segmento nell’ormai lontano 2004. Da quella prima generazione ne sono arrivate altre due (la terza serie ha debuttato nel 2018), per oltre 15.000 esemplari venduti in Italia e ora, con il rinfrescamento odierno, sono arrivate alcune novità interessanti.

Scopriamo insieme prezzo, interni e motore nella nostra prova su strada in anteprima della nuova Mercedes CLS.

Esterni e interni Mercedes CLS 2022: continuità, ma più grinta

Elegante per natura, la Mercedes-Benz CLS propone con il restyling una maggiore grinta nel design degli esterni, grazie alla presenza della AMG Line di serie. Più spinta la grembialatura all’anteriore con la A-Wing nera e con una nuova calandra, uno splitter in coloro cromo, cerchi in lega da 20” con nuovo disegno e un piccolo, ma ben presente, spoiler sul terzo volume caratterizza la vettura nella vista posteriore. Nuovo anche il blu spettrale metallizzato proposto.

Mercedes CLS 2022

Si rifanno il trucco anche gli interni della Mercedes CLS 2022, grazie a un abitacolo che adotta i nuovi volanti capacitivi (ora basta poggiare le mani sul volante senza dover applicare forza per far sentire la nostra presenza ai sistemi di assistenza) che già in uso sulle rispettive ultime generazioni di Classe C e Classe E.

Come su quest’ultima si evolve anche il sistema MBUX, che ora propone la navigazione con realtà aumentata e tutto ciò che potete trovare sulle sorelle stellate più recenti. Non si tratta dell’ultima versione con schermo centrale presente su Classe S e Classe C, ma la versione che propone i due schermi uniti in orizzontale, mentre l’ambiente è assolutamente premium, con una cura dei dettagli maniacale.

Nuovo anche l’Energizing Comfort con gli Energizing Coach, una serie di programmi volti a salvaguardare il benessere di bordo del guidatore del passeggero al suo fianco, grazie alla proposta di massaggi, riscaldamento e raffrescamento dei sedili, per diminuire la stanchezza durante i lunghi viaggi o semplicemente per regalare qualche “coccola” agli occupanti.

Mercedes CLS 2022 interni

Alla guida della Mercedes CLS 300 d: il motore dei motori

Partiamo dai motori della Mercedes CLS 2022: sotto il cofano troviamo due propulsori a testa per Diesel e benzina, che non sono tutti elettrificati, ma presentano di serie la trazione integrale 4Matic. Si parte con la 300 d Mild Hybrid 4Matic, con il ben noto OM654, il motore 2.0 da 265 CV, cui si aggiungono 20 CV di boost elettrico (EQ Boost). Si sale di cavalleria con la 400 d che è un 3,0 litri 6 cilindri, sempre a gasolio, da 330 CV, con pistoni in acciaio, tecnologia Nanoslide e basamento in alluminio.

Per i benzina ci sono la CLS 450 (3.0 da 367 CV + 22 CV del mild hybrid a 48 volt) e la CLS 53 4Matic+, la variante AMG vera e propria con il suo 3.0 da 435 CV + 22 CV di boost elettrico. Quest’ultimo è il modello di punta e anche lui è stato rinnovato a livello di design con il paraurti sportivo AMG e la mascherina specifica a listelli verticali.

Mercedes CLS 2022

Noi abbiamo messo alla prova proprio la entry level, se così si può chiamare, la 300 d con il 2.0 da 265 CV abbinato alla tecnologia mild hybrid. Per chi ama – o deve – percorrere tanti chilometri è chiaramente la scelta giusta, grazie a consumi contenuti (nel ciclo WLTP il dato è di 5,8-5,5 l/100 km), grande silenziosità e una buona potenza complessiva. Il motore, infatti, offre un ottimo spunto in partenza (6,4 secondi sullo 0-100 km/h), una velocità massima da autobahn tedesca (250 km/h) e un allungo degno di nota, il tutto coadiuvato dal cambio automatico a 9 rapporti, intuitivo e veloce.

Il merito di questo brio è anche dell’ibrido leggero, che permette di aggiungere 200 Nm di coppia ai 550 Nm già forniti dal motore termico, per una spinta che in alcuni momenti risulta veramente appagante.

Nonostante siano presenti le modalità Sport e Sport+ (ne sarebbe bastata una), la CLS ama essere guidata in Comfort o in Eco, le due configurazioni nelle quali lo sterzo, già ben parametrato di suo, l’assetto preciso ma non rigido e la buona risposta del motore al pedale dell’acceleratore, la rendono un’ottima compagna di viaggio, soprattutto se si sta molte ore in auto ogni giorno.

Esatto, perché la CLS è un buon posto dove passare il proprio tempo, grazie all’ottima insonorizzazione, ai consumi bassi e al grande comfort generale. Se la si porta tra le curve, invece, il peso notevole e la mole generale dell’auto, mostrano limiti maggiori, ma che non fanno parte dell’indole di questa auto, tranne per la 53 AMG, che offre qualche dote dinamica maggiore. A questo proposito anche la frenata, che risulta molto modulabile, a volte è sembrato avesse poco “mordente”.

Mercedes CLS 2022

Tornando in autostrada, i sistemi di assistenza alla guida si occupano di tutto, con cruise control adattivo, mantenimento attivo al centro della corsia, lettura dei cartelli stradali, blind spot assist e molto altro; tutte dotazioni che permettono di affrontare un viaggio veramente in serenità e sicurezza.

Prezzo Mercedes CLS 2022: premium, anche nel listino

Due le versioni per la Mercedes CLS a listino prezzi, Premium e Premium Plus, con una cifra che parte da 88.514 euro per la CLS 300 d 4Matic Mild hybrid Premium, mentre la top di gamma parte da 92.254 euro. La prima offre di serie lo smartphone integration, il Pacchetto Memory e il Sound System Surround Burmester. La Premium Plus aggiunge l’head-up display, il climatizzatore automatico Comfortmatic con tre zone, l’MBUX Interior Assistant, il tetto scorrevole elettrico in cristallo ed il pacchetto Energizing. 

Prezzo di listino Mercedes CLS 2022:

  • CLS Premium: a partire da 88.514 euro
  • CLS Premium Plus: a partire da 92.254 euro

Non manca l’offerta noleggio prevista da Mercedes Italia per il lancio, che vede la CLS 400 d 4Matic Premium, dal prezzo di listino di 94.942 euro, al prezzo mensile di 975 euro per 36 mesi, con un anticipo di 16.000 euro, il tutto IVA inclusa. A questa cifra è tutto compreso, dall’assicurazione con RCA, incendio, furto e Kasko, alla manutenzione ordinaria/straordinaria, bollo e possibile gestione della permuta.

Mercedes CLS 2022
Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    nissan qashqai 2021

    Nissan Qashqai è Auto Europa 2022 per la giuria popolare

    Tagliando o revisione

    Costo revisione auto: dal 1° novembre aumentano i costi, ecco di quanto