in

Mercedes Me Charge Italia, le novità: costo e tariffe ricarica in abbonamento

Mercedes Me Charge
Tempo di lettura: 2 minuti

Mercedes-Benz Italia lancia la prima offerta di ricarica in abbonamento mensile e lo fa con Mercedes Me Charge, che propone la possibilità di scegliere tra tre diversi abonamenti: Small, Medium e Large. Da oggi, infatti, i clienti dei modelli elettrificati della Casa di Stoccarda, sia Plug-In Hybrid che full electric, potranno sfruttare tutti i vantaggi di Mercedes Me Charge Italia, con in più la possibilità di scegliere l’abbonamento per le tariffe di ricarica che più si adatta alle proprie esigenze di mobilità. Inoltre, tutti i servizi offerti dall’App di Mercedes Me Charge diventano illimitati e gratuiti.

Le esigenze di mobilità dei clienti che hanno scelto la mobilità elettrificata della Stella hanno posto le basi per realizzare la prima offerta per la ricarica firmata Mercedes me Charge. Trasparenza, semplicità di utilizzo e convenienza sono, infatti, alla base di un piano di abbonamenti mensili previsti per chi guida una vettura plug-in o full electric della gamma Mercedes.

Un’offerta, quella di Mercedes Me Charge Italia che si articola attraverso tre livelli: Small, Medium e Large, e permette di accedere a tariffe estremamente agevolate, sia sulla rete di ricarica pubblica, AC e DC, che attraverso le infrastrutture ad alta potenza di Ionity.

Costo e tariffe Mercedes Me Charge

Mercedes me Charge S: costo mensile gratis

Riservata a chi carica occasionalmente attraverso le infrastrutture pubbliche. L’opzione della tariffa Mercedes Me Charge S offre la possibilità di accedere gratuitamente a tutti i servizi di Mercedes Me Charge e accedere all’intera rete di punti di ricarica senza dover più pagare un canone mensile. In questo caso, i costi di per la ricarica dipendono dalle tariffe del gestore presso il quale viene effettuata. La tariffa S è particolarmente utile per i clienti che affidano la ricarica principalmente con alla propria wallbox, a casa o sul posto di lavoro.

Mercedes me Charge M: costo mensile di 4,90 euro

La tariffa M di Mercedes Me Charge, si rivolge a chi carica spesso presso le infrastrutture di ricarica pubbliche. Attraverso questo abbonamento è, infatti, possibile ricaricare in tutti i punti Mercedes me Charge ad un prezzo fisso al kWh, indipendentemente dalla tariffa esposta dal singolo provider.

Le tariffe convenzionate sono in questo caso di:

-AC: 0,47 centesimi/kWh

-DC: 0,58 centesimi/kWh

-Ionity: 0,58 centesimi/kWh

Inoltre, per chi acquista una Mercedes-Benz ibrida plug-in il primo anno di abbonamento a Mercedes Me Charge M è incluso nel prezzo.

Mercedes me Charge L: costo mensile di 16.90 euro

La tariffa L è per i clienti che viaggiano di frequente e preferiscono una tariffa fissa e ad un prezzo molto vantaggioso. Questo abbonamento consente di ricaricare a prezzi fissi ancora più convenienti all’interno della rete Mercedes me Charge e diventa estremamente vantaggioso per coloro che utilizzano spesso le infrastrutture di ricarica della rete IONITY dove il costo al kWh è pari a 0,31 centesimi invece che 0,79. Il costo da colonnina pubblica è, invece, di:

-AC: 0,40 centesimi/kWh

-DC: 0,51 centesimi/kWh

Per i nuovi clienti di vetture 100% elettriche, il canone del primo anno di abbonamento Mercedes Me Charge L è incluso nel prezzo. Inoltre, per i clienti della Mercedes EQS, i costi della ricarica presso le stazioni IONITY sono azzerati per un anno dall’attivazione del servizio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Debutto in terra inglese, a Goodwood, per Maserati Grecale e MC20 Cielo

    Jeep Compass e-Hybrid 2022: prova su strada, interni, motore e prezzo