martedì, 25 settembre 2018 - 19:36
Home / Notizie / Tecnologia / Mercedes: la gamma ibrida della Stella a SOLAREXPO 2015

Mercedes: la gamma ibrida della Stella a SOLAREXPO 2015

Tempo di lettura: 2 minuti.

Dall’8 al 10 aprile, la gamma ibrida della Stella sarà protagonista a SOLAREXPO 2015, appuntamento internazionale dedicato all’integrazione delle tecnologie energetiche low carbon.

L’evento, in programma al convention center ‘MiCo’ di Fiera Milano Congressi, rappresenta una nuova occasione per presentare tutte le soluzioni ibride firmate Mercedes-Benz: dalle berline ai truck, una rivoluzione concreta che vede oggi ben 11 vetture ed un veicolo industriale già disponibili sul mercato.

La strada verso le zero emissioni elettriche passa, infatti, attraverso lo sviluppo di soluzioni diesel/ibride, benzina/ibride e ibride plug-in. Ambasciatrici della Stella nell’area Green Mobility di SOLAREXPO, la Classe S PLUG-IN HYBRID, Classe B Electric Drive e Canter Eco HYBRID. Durante le giornate dell’evento sarà, inoltre, possibile provare nell’area intorno alla fiera la nuova Classe C BlueTEC HYBRID Berlina e Station Wagon e la nuova Classe B Electric Drive.

La HYBRID revolution della Stella passa per SOLAREXPO 2015, tra le principali esposizioni internazionali sui temi delle energie alternative e rinnovabili. Dall’8 al 10 aprile, i visitatori di SOLAREXPO 2015 potranno conoscere le protagoniste della nuova era della mobilità firmata Mercedes-Benz: dalla Classe S PLUG-IN HYBRID alla Classe B Electric Drive, dalla nuova Classe C BlueTEC HYBRID al Canter Eco HYBRID, unico ambasciatore della tecnologia ibrida nel mondo dei veicoli industriali.

683 Classe S 500 Plug In Hybrid 40

Fin dai tempi di Benz & Cie. e Daimler-Motoren-Gesellschaft, la ricerca di motorizzazioni alternative ha costituito un’importante sfida e rappresenta ancora oggi un tema di grande rilevanza nelle strategie di ricerca e sviluppo della Stella. Un investimento che vale ogni anno circa 5.6 miliardi di euro, di cui la metà riservato alle green technologies, in virtù di una strategia articolata in tre fasi che, accanto al continuo miglioramento dei propulsori a combustione interna, vede nelle motorizzazioni ibride un importante anello di passaggio verso la mobilità a zero emissioni, già oggi realtà con smart electric drive e Classe B Electric Drive.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

tecnologia di nuova Ford Focus

Le tecnologia di nuova Ford Focus: siamo scesi in pista per toccarla con mano

Tempo di lettura: 3 minuti. Se vent’anni fa la prima Ford Focus ha rappresentato una svolta epocale per il mondo …

something