in

Michelin torna in MotoGP dal 2016

Autoappassionati
Tempo di lettura: 2 minuti

Subito dopo l’addio della Bridgestone, la Dorna Sports e la Federazione Motociclistica Internazionale (FIM) hanno annunciato il ritorno di Michelin nel mondo della MotoGP a partire dal 2016.

L’azienda francese sarà fornitore unico di pneumatici per tutti i team che parteciperanno al campionato della classe regina. La Bridgestone comunque continuerà a essere il fornitore anche nel corso del 2015.

Michelin si è aggiudicata il bando prima della scadenza del 22 maggio. Il passo successivo è ora la firma di un accordo commerciale, dato che Michelin è già stata in passato fornitrice di gomme per il Motomondiale.

“La nostra politica di trasferire le tecnologie dalla pista alla strada è in pieno accordo con la regolamentazione tecnica che entrerà in vigore con la stagione 2016 e che impone pneumatici del diametro di 17 pollici. Questa è la ragione per cui Michelin ha avanzato la propria candidatura nel bando di gara lanciato da Dorna Sports.” commenta Pascal Couasnon, Direttore di MICHELIN Motorsport.

“Cogliamo questa occasione per ringraziare gli organi direttivi del Campionato di MotoGP per la fiducia che ci hanno testimoniato. È il riconoscimento del know-how di Michelin, che vanta un palmarès di 26 titoli di Campione del Mondo Piloti.” continua il Direttore di MICHELIN Motorsport.

Nel Campionato del Mondo di MotoGP gareggiano le moto più tecnologiche, di potenza superiore ai 250 cavalli. Il livello di performance meccaniche e dinamiche è molto elevato. Vi si incontrano i migliori piloti del mondo, che vincono anche grazie alla fiducia che hanno nelle loro moto e negli pneumatici. Il campionato è quindi un campo di prova eccezionale per testare le innovazioni tecnologiche di domani.

Grazie alla strategia MICHELIN Total Performance, che consiste nello sviluppo costante e contemporaneo di tutte le prestazioni degli pneumatici, Michelin si impegna a fornire ai piloti più grip sull’asciutto come sul bagnato.

Dì la tua

Foto di Alessandro Altavilla

Seat Ibiza 30 anni [Foto Gallery]

Autoappassionati

La nuova Audi A7 Sportback: più filante che mai