martedì, 11 dicembre 2018 - 12:26
Home / Notizie / Motorsport / Monza Rally Show 2018: tutto pronto per l’appuntamento più caldo dell’anno
Monza Rally Show

Monza Rally Show 2018: tutto pronto per l’appuntamento più caldo dell’anno

Tempo di lettura: 3 minuti.

Si parte il 7 dicembre con la nuova edizione del Monza Rally Show che, quest’anno, per la prima volta, porta all’Autodromo brianzolo i mostri del WRC Plus, ossia le vetture che nel 2017 hanno portato la massima categoria rallistica mondiale a un livello superiore. Altre novità attendono le decine di migliaia di appassionati che sfideranno il gelo (per ora non è prevista pioggia) per ammirare i loro idoli e le evoluzioni delle auto da rally più prestanti del palcoscenico mondiale.

Si riparte dall’edizione 2017, quando il buon Valentino Rossi, sempre assoluto protagonista del Monza Rally Show fin dagli esordi della sua carriera (debuttò nel 1997 al volante di una Renault Maxi), battè di un soffio l’altrettanto valido Marco Bonanomi, fino a pochi anni fa tester ufficiale di Audi per il programma WEC. Per il Dottore fu la vittoria n.6 all’ex Rally di Monza (diventato Monza Rally Show nel 2003). 

Monza Rally Show
Valentino Rossi e Carlo Cassina vincitori al termine del Monza Rally Show 2017

SkySportMotoGP trasmetterà LIVE, domenica 9 dicembre, il Master’s Show che concluderà la tre giorni di prove e sfide, sul canale 208 della piattaforma satellitare a partire dalle 14:30. Il parco dei partenti vede invece, per l’edizione 2018 del Monza Rally Show, ben 120 equipaggi (tra vetture nuove e storiche, tra le quali le sempre scenografiche Lancia Stratos, Lancia 037 e diverse Porsche 911 RS, quest’ultima la prima a imporsi al Monza Rally Show del lontano 1978) tra i quali spiccano i nome dei già citati The Doctor, che potrà contare sulla Fiesta WRC Plus preparata da MSport con la quale Ogier si è laureato campione del mondo non più tardi di qualche settimana fa. Per il suo team altre tre Fiesta WRC Plus disponibili: una per l’inseparabile Uccio, l’altra per Davide Brivio e l’ultima per Teemu Suninen, già ufficiale Ford e annunciato protagonista della stagione WRC 2019.

Potremmo quasi dire podio prenotato, visto il divario tra le WRC e le WRC Plus, ma ci sarà comunque da divertirsi. Tra le quindici WRC pre 2017 presenti, vale la pena segnalare la presenza di Tony Cairoli su Hyundai i20 WRC, stessa auto per Marco Bonanomi e per l’inossidabile Piero “Pierino” Longhi. Da tenere d’occhio Stefano d’Aste su DS3 WRC (con il contributo dell’Ing. Calovolo), che ne 2014 gli portò fortuna portandolo sul podio niente meno che con Rossi e un certo Robert Kubica.

Una “flotta” di vetture R5 è invece pronta a invadere il Monza Rally Show. Ci saranno circa 70 iscritte tra le quali l’attesissima nuova Volkswagen Polo R5 mentre, sempre parlando di vetture R5, grandi applausi per Paolo Andreucci che festeggia, su Peugeot 208 T16 R5, la conquista dell’undicesimo titolo italiano rally, record che rimarrà imbattuto chissà ancora per quanto tempo. Spazio anche al gentil sesso, con la medesima vettura guidata da Rachele Somaschini del RS Team con l’assistenza di Sportec Engineering e gommatura ufficiale Hankook. Tra le R2 cerca le luci dei riflettori Damiano de Tommaso, affermatosi come talento del futuro sempre a bordo di una 208 T16 R2.

Monza Rally Show
La giovane Rachele Somaschini scalderà il pubblico a bordo della Peugeot 208 T16

150 chilometri di chicane e una novità assoluta

Saranno ben 9 le prove speciali che terranno occupati i 120 partecipanti con 150 chilometri di speciali ricreati tra la storica Parabolica e altri segmenti del circuito permanente, con una bella novità: sul rettifilo di partenza verrà posizionata per la prima volta una pedana che permetterà agli spettatori di godere dei salti delle vetture, uno show nello show!

Il programma ufficiale prevede la partenza il giovedì per le prove libere, ma la sfida entra nel vivo il venerdì alle 16:05 con il via alla prima speciale. Buona parte del Monza Rally Show si giocherà sulla giornata del sabato mentre domenica spazio alle ultime tre speciali, mentre dalle 14:30 diretta su Sky per il Master’s Show che chiuderà l’edizione 2018 del Monza Rally Show.

Prezzi Monza Rally Show: fino al 6 dicembre ancora valida la prevendita

Monza Rally Show
Nel 2017 Paolo Andreucci festeggiava la conquista del 10° titolo, quest’anno è arrivato l’undicesimo

Per quanto riguarda il prezzo dei biglietti, si parte dai 10 euro per la sola giornata del venerdì mentre i prezzi salgono per tipologia di giornata o di abbonamento, sui tre giorni. Per tutti i dettagli relativi ai biglietti, acquistabili online su due canali, vi rimandiamo al sito ufficiale della kermesse brianzola che chiuderà la stagione sportiva.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

felipe massa formula e 2019

Felipe Massa vs Falco pellegrino: il video spettacolare della Formula E

Una drag race tra Felipe Massa e un falco pellegrino. Con questa spettacolare sfida viene …