mercoledì, 26 settembre 2018 - 9:36
Home / Nuova Lexus LF-C2 | Salone di Ginevra 2015
Foto di Gabriele Bolognesi

Nuova Lexus LF-C2 | Salone di Ginevra 2015

Tempo di lettura: 3 minuti.

La LF-C2, presentata in anteprima mondiale al Salone di Los Angeles 2014, non rappresenta soltanto il progetto di un Roadster 2+2.

 LF-C2 interpreta il futuro stilistico di Lexus, caratterizzato da linee sempre più audaci e decise. È anche una GT di lusso che rispecchia la passione per la guida del brand. La sua linea scoperta permette al guidatore di apprezzare le prestazioni della vettura in un senso di totale libertà

Il design di LF-C2 è stato studiato partendo dal modo in cui le superfici interagiscono con differenti tipi di luce. I designers hanno lavorato per creare linee, superfici ed angoli che diano a questo Concept un aspetto differente in base a come vengono colpiti dalla luce e all’angolazione dalla quale lo si guarda. Questo obiettivo, insieme al sofisticato processo di verniciatura Lexus a tonalità multiple, si traduce nella futuristica interpretazione della prima Lexus GT Cabrio.

Il colore giallo brillante è il frutto di un processo di verniciatura multistrato. Dopo il primo rivestimento protettivo, viene applicato uno strato di colore argento, un ulteriore rivestimento trasparente e, infine, il giallo che, mescolandosi all’argento, dona alla vettura una brillante lucentezza. Al termine di questo processo, viene quindi applicato uno strato protettivo finale.

“Siamo istintivamente attratti e ispirati dagli oggetti che catturano la bellezza della luce” afferma Yasuo Kajino, Chief Designer per LF-C2 di Lexus Design Division. “Quando la luce colpisce un oggetto con la giusta angolazione, lo vedi in modo completamente diverso, come se lo osservassi per la prima volta.”

La parte anteriore di LF-C2 è esaltata da una nuova interpretazione della griglia a clessidra, segno distintivo di Lexus. La griglia è dotata di una trama intrecciata, simbolo dell’elevato livello di artigianalità costruttiva del brand. Allo stesso tempo, la griglia cambia aspetto se osservata da diverse angolazioni e condizioni di luce. È posizionata tra i fari a LED a forma triangolare, elementi distintivi delle sportive Lexus, e gli indicatori di direzione, che caratterizzano le linee di LF-C2. Le linee scorrono fluide lungo la fiancata tesa come una freccia, fin sul posteriore. Le prese d’aria nel paraurti anteriore indirizzano il flusso d’aria sui freni e, allo stesso tempo, aiutano ad incanalarlo lungo la superficie della vettura, contribuendo a garantire stabilità anche ad alte velocità.

Lateralmente LF-C2 mostra una linea che partendo dal paraurti si proietta verso il montante anteriore. Griglie di ventilazione quasi invisibili sui fianchi della vettura indirizzano l’aria sui freni posteriori e sui diffusori a forma di pinna. Il posteriore è caratterizzato dai fanali a forma di L e da un terminale di scarico cromato dal nuovo design. Il forte impatto visivo è garantito dai cerchi in lega da 20″ a cinque razze.

LF-C2 accoglie i passeggeri in un abitacolo lussuoso e spazioso che abbina perfettamente il carattere accattivante di un Roadster all’eleganza sportiva degli esterni. Le linee continuano all’interno della cabina, scorrendo lungo tutto l’abitacolo e raccordandosi con il design della plancia. Il cruscotto è caratterizzato da una semplicità funzionale abbinata ad un quadro strumenti e ad un monitor centrale, controllato tramite una nuova interfaccia Remote Touch. Tutto è intuitivo e, allo stesso tempo, di forte impatto visivo ed è impreziosito da un orologio analogico dallo stile classico, posizionato tra le bocchette centrali della ventilazione. Il volante rivestito in pelle, così come la forma ergonomica ed avvolgente dei sedili, indicano senza ombra di dubbio che LF-C2 è un’auto dal piacere di guida unico.

I designer degli interni hanno voluto trasmettere una sensazione equilibrata di potenza e semplicità, che si armonizzi in totale sintonia con tutti i sensi. Le superfici in pelle bianche e grigie sono morbide al tatto e le luci a LED scorrono lungo tutta la lunghezza degli interni seguendo la linea dei finestrini. L’abitacolo diventa quindi un ambiente invitante in cui il piacere del cabrio e il lusso si fondono in perfetta armonia.

Specifiche LF-C2:
Lunghezza 4.715 mm
Larghezza 1.840 mm
Altezza 1.385 mm

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

Mustang

Ford realizza il sogno dei Mustang Dreamers, sognatori ad occhi aperti

Tempo di lettura: 1 minuto. Ad agosto un bel traguardo, il 10milionesimo esemplare della Ford Mustang, icona di stile e …

something