martedì, 25 settembre 2018 - 22:45
Home / Notizie / Novità / Nuova Lexus UX al Salone di Ginevra 2018
Lexus UX

Nuova Lexus UX al Salone di Ginevra 2018

Tempo di lettura: 2 minuti.

Per rispondere all’avanzata dei SUV compatti Lexus presenta all’88° edizione del Salone dell’auto di Ginevra la nuova Lexus UX, un crossover che si propone come sorella minore della Lexus NX e dunque ne eredita tanta tecnologia. 

Il nuovo UX sfoggia diverse innovazioni tecniche, tra cui l’adozione della nuova piattaforma GA-C (Global Architecture – C), derivata dalla TNGA (Toyota New Global Architecture) già vista su Toyota Prius e CH-R. Nuovi anche i propulsori con il 2.0 litri benzina per la UX 200 e con il nuovo sistema ibrido E-Four per la UX 250h. 

Il nuovo UX misura 4.5 m di lunghezza, 1.5 m di altezza e 1.8 m di larghezza, con un passo di 2.6 m. Il raggio di sterzata di soli 5,2 metri garantisce al SUV una certa agilità anche negli spazi più stretti. 

In termini di design la UX riprende il family feeling del marchio ereditando la griglia anteriore a forma di clessidra con una nuova trama che cambia gradualmente allontanandosi dal logo Lexus. I proiettori ottici anteriori ospitano fari full LED e trasmettono grinta al frontale. A rendere unico il muscoloso posteriore troviamo nuovi proiettori ottici dotati di 120 LED che si uniscono con una sottilissima linea luminosa.

All’interno non mancano spazio e qualità. Tanta tecnologia come la strumentazione digitale, la rotella per le modalità di guida e il display dell’infotainment allungato sono più simili alla RX e alla LS che non alla NX. I passeggeri posteriori viaggiano bene nonostante la linea di cintura alta, ovviamente si è più comodi in due. 

Disponibile l’allestimento UX F SPORT che incrementa il carattere sportivo della vettura con vari dettagli estetici e con una messa a punto delle sospensioni per aumentare il piacere di guida. 

Sul fronte sicurezza, infine, non mancano il sistema Pre-Crash per pedoni e ciclisti, l’assistente al mantenimento in carreggiata e il cruise adattivo. 

Lexus UX

Nuovo cambio Direct Shift-CVT: addio “effetto scooter”

Sono due le motorizzazioni all’esordio della Lexus UX: il nuovo sistema Full Hybrid di quarta generazione, con un motore da 178 cv e la scelta tra trazione anteriore oppure sistema E-Four per l’UX 250h, che offre dunque la trazione integrale; oppure un motore benzina 2.0 dall’elevata efficienza termica, disponibile per l’UX 200 con nuovo cambio Direct Shift-CVT variazione continua.

Gli ingegneri del Marchio dichiarano che la nuova trasmissione è stata ottimizzata per un utilizzo più variegato passando senza problemi da una guida fluida con consumi ridotti a prestazioni più sportive. Il sistema dispone di un numero maggiore di rapporti che riduce il bisogno del funzionamento delle pulegge e della cinghia quando la vettura marcia con i rapporti più bassi. Non dovrebbero dunque essere un problema le accelerazioni “semaforo-semaforo” che nella versione precedente davano il cosiddetto “effetto scooter”. 

La nuova piattaforma GA-C (che permette il baricentro più basso della categoria) è abbinata alle sospensioni MacPherson all’anteriore e doppio braccio oscillante al posteriore per assicurare un buon comportamento tra le curve senza compromettere il confort di bordo. Introdotto sulla UX anche il Servosterzo Elettrico.

Autore: Andrea Genre

Potrebbe interessarti

Navara Dark Sky

Ad Hannover il nuovo concept Nissan: Navara Dark Sky

Tempo di lettura: 1 minuto. Nissan non manca al Motor Show di Hannover: durante questa kermesse presenta al pubblico i …

something