in

Peugeot 3008 2021: prova su strada in anteprima, esterni, motori, prezzi

Peugeot 3008 2021
Tempo di lettura: 5 minuti

La bestseller si rifà il look. Dopo 800.000 unità vendute nel mondo da quando la nuova generazione di Peugeot 3008 ha esordito sul mercato con il suo grande carico di novità, aggiudicandosi subito il titolo di Car of the Year 2017 (la prima volta per un SUV), Peugeot può ritenersi ovviamente soddisfatta ma si sà, il tempo passa e il design si evolve. Sì perchè la Peugeot 3008 2021 cambia soprattutto lì, fuori più che dentro, sposando il nuovo family feeling della Casa del Leone, senza intaccare quelli che si confermano essere i punti forti di questo SUV versatile e sportivo. 

Si aggiornano le motorizzazioni, vittima un motore Diesel, mentre si confermano le 3008 ibride, con potenze di 225 CV (2WD) e 300 CV (4WD): oggetto del nostro primo contatto è proprio la Hybrid4, la più potente della gamma. Pensate che, complici gli incentivi statali introdotti ad agosto, un cliente Peugeot su dieci sceglie proprio la versione ibrida plug-in. 

Esterni Peugeot 3008 2021

Guardandola da fuori si apprezzano le maggiori novità che hanno coinvolto questo facelift a circa quattro anni dal debutto commerciale. Partendo dal frontale, la calandra è stata completamente rivista sposando, in primis, l’idea fascinosa dei LED diurni a disposizione verticale (non più sul margine alto del gruppo ottico), sulla falsariga di quanto già visto su 508, 208 e 2008. Cambiano anche i gruppi ottici, Full LED con funzione di cornering, dalla conformazione diversa e ora meglio integrati con la parte centrale a effetto 3D, senza più la cornice cromata. Nuovo è anche il “lettering” 3008 a margine del cofano.

Peugeot 3008 si conferma poi essere un SUV dall’aspetto sportiveggiante, tratto sottolineato sul facelift dalla presenza di prese d’aria laterali nere lucide, fin dal primo livello d’allestimento, mentre la griglia specifica delle 3008 GT (o con GT Pack) diventa specifico e aiuta a identificare l’alto di gamma. Quando presenti i Full LED, poi, scompaiono i fendinebbia, sostituiti da una nuova funzione degli anabbaglianti che si accendono a intensità ridotta quando vengono azionati quelli posteriori. 

peugeot 3008 2021

Proprio sul lato B i tre “artigli” per lato si sono evoluti, sposando anche in questo caso la tecnologia Full LED ed evolvendo la loro forma (molto simile alle luci posteriori di nuova 208). La copertura fumè è sinonimo di eleganza, mentre viene confermato in toto l’elemento nero orizzontale che va a congiungere le luci. 

Parliamo di colorazioni. Peugeot ne propone alcune nuove, come il Blu Celebes, il Blu Vertigo e ne conferma altre, già presenti a listino (Bianco Perla, Grigio Artense, Grigio Platinium, Nero Perla, Rosso Ultimate). 

C’è poi il Black Pack, una novità che si può richiedere sugli allestimenti GT e GT Pack. Essa, come dimostrato dalla foto, prevede: 

Peugeot 3008 2021
  • Griglia anteriore e logo del Leone con effetto dark chrome
  • Monogrammi 3008 / GT / PEUGEOT nero satinato
  • Profilo anteriore sotto la griglia paraurti di colore nero lucido
  • Profilo laterale tra parafanghi anteriori e cofano di colore nero lucido
  • Barre del tetto nero satinato
  • Finiture tetto in nero lucido
  • Finitura spoiler posteriore nero lucido
  • Soglia del paraurti posteriore nero lucido
  • Cornice finestrini laterali neri
  • Profili laterali sottoporta di colore scuro
  • Cerchi da 19” Washington di colore nero Onyx e grigio scuro

Interni Peugeot 3008 2021

Se fuori la Peugeot 3008 2021 cambia, e non poco, pur mantenendo le dimensioni originali, dentro i cambiamenti sono più lievi ma non per questo meno importanti. Innanzitutto si rende protagonista il nuovo touch screen da 10” (8” sul primo allestimento) che cambia volto all’i-Cockpit, sempre un grande punto di forza di questo modello. Si evolvono anche gli eleganti toogle switches ma permane, e qui si sarebbe potuto fare qualcosa in più, l’attivazione dei comandi del clima solo tramite il pannello touch. Sempre dallo schermo si gestiscono i settaggi, mentre le varie schermante si richiamano per l’appunto dai tasti a pianoforte che adornano la plancia. Nuovi anche i materiali, piuttosto piacevoli al tatto, mentre è completamente nuovo il rivestimento in pelle Nappa rossa su 3008 GT e GT Pack. Nuovi anche alcuni inserti di legno (tiglio scuro) mentre sparisce la cornice dello specchietto sempre sulle due versioni sopra citate. 

Peugeot 3008 2021_01

Si confermano invece i comandi delle modalità di guida sul tunnel centrale (tre sulle versioni endotermiche, fino a quattro sulle ibride) così come si conferma la buona abitabilità posteriore di questo modello, confermata da un bagagliaio che dichiara una capacità minima di 520 litri (che scende  a 395 litri sulle versioni ibride). 

Motori Peugeot 3008 2021: via un motore Diesel, Peugeot crede nell’ibrido

Sempre più orientata all’elettrificazione, confermata dai dati di vendita, la gamma di Peugoet 3008, ma con le dovute precisazioni. Vero, ci sono le ibride plug-in, ricaricabili in tempi che possono variare dalle 7 ore usando una normale presa domestica alle 2 ore scarse con una Wall Box da 7,4 kW e il cavo che Peugeot fornisce di serie. 

Peugeot, però, crede ancora nell’endotermico, visti i traguardi raggiunti in termini di omologazione (Euro 6d) e di efficienza. Sparisce però un motore Diesel, segno dei tempi: si tratta dell’ex unità BlueHDi 180, permane quindi il solo 1.5 130 CV, sia con cambio manuale, sia automatico EAT8. 

Più ricca la scelta tra i motori benzina di Peugeot 3008 2021:  

Motore a 3 cilindri turbo da 1,2 litri:

  • PureTech 130 S&S con cambio manuale a 6 rapporti
  • PureTech 130 S&S con cambio automatico EAT8 a 8 rapporti

Motore a 4 cilindri da 1,6 litri:

  • PureTech 180 S&S con cambio automatico EAT8 a 8 rapporti

Alla guida della nuova Peugeot 3008 2021: con l’ibrido si viaggia bene in città e la spinta è notevole

Peugeot 3008 2021

L’avevamo già testata a febbraio, durante la presentazione internazionale, ma è girando nel traffico milanese (purtroppo intenso causa corsa ai regali natalizi in questi giorni di regioni colorate causa pandemia) che si apprezza l’apporto dell’ibrido plug-in su questo modello, che non ci sarebbe dispiaciuto mettere alla prova anche su un percorso ricco di curve. Avviata in modalità elettrica, automaticamente, la Peugeot 3008 2021 Hybrid4  della nostra prova si dimostra molto reattiva ai semafori, forse troppo se si esagera con i 300 CV messi a disposizione dalla trazione integrale, ma anche assolutamente gestibile quando a lavorare è il solo motore elettrico, che garantisce un’autonomia totale di circa 57 km (WLTP). Tale cavalleria si sposta però all’utilizzo su strade libere dal traffico, dove ci si riesce a togliere anche qualche soddisfazione grazie all’ottima piattaforma EMP2.

L’apporto dell’elettrico, che agisce nella più completa insonorizzazione (ottimo lavoro su questo fronte), è piacevole e permette accelerazioni fulminee, mentre l’intervento del termico turbo benzina si fa un poco rumoroso ma allo stesso vigoroso, ancor di più in modalità Sport, dove anche lo sterzo si irrigidisce. Se invece si vuole andare al “risparmio”, lasciando spento il termico, la modalità E-Save selezionabile dal menù può dare una mano. Si può scegliere quanto accumulare nella batteria (ad es. 20 km, raggiunta questa soglia entra in automatico in funzione il motore a benzina) così da poter affrontare, magari alla fine del vostro percorso, l’ingresso in una ZTL o in un centro storico. 

peugeot 3008 2021

Di facile comprensione anche il monitoraggio del flussi di energia, nella schermata dedicata. Tanta fluidità di marcia e un miglior feeling con l’asfalto riscontrabile nelle versioni ibride, dotate di assale multi-link, molto più raffinato di un classico ponte torcente. Il peso in più dato dalle batterie non si fa invadente, così come è difficile valutare i consumi nel misto poichè, come detto, il nostro percorso è stato affrontato quasi tutto…in elettrico. Ottimo il cambio e-EAT8 anche in città, dove l’apposità modalità B permette di recuperare più velocemente energia nelle fasi di decelerazione. 

Con il facelift di 3008 2021 si aggiorna poi il comparto ADAS, dove debutta, unicum nel segmento, il sistema Night Vision già adottato da Peugeot 508. Si paga a parte sulle versioni GT e GT Pack (per 1.000 euro) ma migliora notevolmente la visibilità della strada in condizioni di scarsa illuminazione, identificando gli esseri viventi con i colori in base alla distanza tra di essi e il veicolo. 

Listino prezzi Peugeot 3008 2021

Parliamo di prezzi della nuova Peugeot 3008, che partono dai 29.000 euro per il tre cilindri PureTech in allestimento Active; 2.000 euro in più sia per l’opzione cambio automatico sulla stessa unità sia per il manuale proposto sull’unico motore Diesel presente a listino, il BlueHDi 130 S&S. 

Peugeot 3008 2021

Le versioni più accessoriate partono invece da 34.400 euro, fino ai 40.800 euro della GT Pack Diesel. Più alti, ma soggetti ai maggiori incentivi, i prezzi delle 3008 ibride plug-in: il listino si apre a 44.930 per la Hybrid 225 e si chiude a 55.230 euro per la Hybrid4300. 

Commenti

Scrivi un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. non hanno capito niente con i fendinebbia . Piu' e aperto langolo fra gli occhi del guidatore e la posizione dei fendinebbia ,meglio ci si vede,non hanno mai girato con la vera nebbia del po'.

Loading…

0
leasys torino

Leasys acquisisce BlueTorino e cambia volto al car sharing cittadino

Nissan Sentra Cup

Nissan Sentra: l’auto da “corsa” con soli 150 CV [VIDEO]