giovedì, 19 ottobre 2017 - 20:28
Home / Notizie / Motorsport / Renault Formula E: presentata la nuova livrea
Renault Formula E

Renault Formula E: presentata la nuova livrea

Tempo di lettura: 2 minuti

Non potevano mancare i pezzi grossi di Renault Sport in occasione della presentazione ufficiale della squadra e.dams, portacolori della Losanga nel campionato dedicato alle monoposto elettriche, progetto al quale la Casa francese crede ormai ciecamente al pari dell’impegno in Formula 1.

Presenti i piloti Sébastien Buemi e Nicolas Prost, la squadra per l’occasione ha festeggiato il titolo conseguito dalla scuderia nella terza stagione, presso l’Atelier Renault sugli Champs Elysées.

L’anno scorso Renault e.dams aveva addirittura realizzato una doppietta: titolo Team e titolo Piloti con Sébastien Buemi. Nella quarta stagione cercherà di riproporre l’exploit e di rimanere invincibile in un campionato sempre più competitivo.

La nuova Renault Formula E cambia livrea

Vista l’occasione è stata svelata alla stampa la Renault Z.E. 17, non molto dissimile a livello telaistico dalla precedente ma tutta nuova nella livrea, con una massiccia presenza di blu elettrico, colore simbolo della marca nell’ambito della propulsione a zero emissioni. La linea bianca orizzontale riprende la livrea della R.S. 17 di Nico Hulkenberg e Jolyon Palmer, portacolori della scuderia Renault Sport F.1.

Renault e.dams vede poi l’ingresso come partner ufficiale di Acronis, azienda leader nella memorizzazione di big data.

Renault Formula E

Alain Prost, quattro volte campione del mondo con la McLaren e con la Williams,  ha invece così commentato l’attesa per la nuova stagione: “Sono felice di poter finalmente svelare i colori che utilizzeremo per difendere il nostro titolo nella nuova stagione. Il nostro obiettivo è sempre lo stesso degli ultimi tre anni: vincere i campionati team e piloti. Abbiamo potuto constatare che la concorrenza sarà sempre più accanita, altri grandi costruttori automobilistici parteciperanno al campionato, ma noi possiamo contare su un’ottima squadra e una solidissima partnership tecnica con Renault.” 

Ha poi concluso l’ex campione francese: “Abbiamo anche due ottimi piloti, che lavorano benissimo insieme fin dall’inizio della nostra avventura e che sono molto complementari. C’è grande coesione a tutti i livelli ed è questo che ci rende forti. Quest’anno la motivazione è anche maggiore, pur sapendo che ci attende una sfida ancora più difficile”.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

6 Ore del Fuji

WEC: dominio Ferrari all’ombra del Fuji

Tempo di lettura: 2 minutiUna 6 Ore del Fuji dominata dalla Ferrari quella andata in scena sul circuito giapponese …