domenica, 21 ottobre 2018 - 23:48
Home / Notizie / Novità / Renault Megane RS Trophy: più cattiva la versione per gli amanti della pista
Renault Megane RS Trophy 2018

Renault Megane RS Trophy: più cattiva la versione per gli amanti della pista

Tempo di lettura: 2 minuti.

Come se la “normale” Megane RS non fosse già abbastanza appetitosa, Renault porta al debutto la nuova Megane RS Trophy 2018, degna erede della versione che va a sostituire (la RS 275 Trophy)  e che i fan della Losanga aspettavano ormai da quattro anni buoni.

Basata sul telaio della versione Cup di Megane RS (ne esistono appunto due versioni, la Sport e la Cup) la Megane RS Trophy può vantare 20 CV di potenza in più rispetto ai 280 della versione di base. La coppia sale così a 420 Nm col cambio a doppia frizione EDC, a scelta con il manuale a sei rapporti (400 Nm di coppia).

20 CV in più quindi per il 4 cilindri 1.8 turbo a benzina con la sua iniezione di potenza, grazie al turbocompressore maggiorato e uno scarico completamente nuovo, che, promettono in Renault, suonerà ancora meglio dell’attuale.

In curv, oltre al telaio irrigidito, ci pensa il differenziale autobloccante Torsen a slittamento limitato a ridurre il sottosterzo tipico delle trazioni anteriori mentre, a scelta, i clienti possono optare per i cerchi da 19” e pneumatici omologati Bridgestone.

Confermato il comando Multi-Sense, fiore all’occhiello della tecnologia Renault, parliamo di prestazioni: la Megane RS Trophy scatta da 0 a 100 in 5,7 secondi (un decimo in meno rispetto alla Megane RS) mentre la velocità massima tocca quota 260 km/h.

La gallery ufficiale della nuova Megane RS Trophy

Con la potenza aumentata i tecnici Renault non si sono dimenticati di adattare la risposta delle quattro ruote sterzanti 4Control, molto utili a rendere più reattiva la vettura, una sorta di passo corto virtuale che mostra tutti i suoi vantaggi sul misto stretto. Nuovi, all’interno, anche i sedili, firmati Recaro, rivestiti in Alcantara.

A conferma di tutto ciò, non perdetevi questo inedito in confronto che vede protagonisti i due piloti ufficiali di Renault Sport F1. La pista, quella di Barcellona, ha visto infatti scendere in pista la monoposto R.S. 18 impegnata nell’attuale stagione di F1 e la nuova arrivata da 300 CV.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

SUV Hyundai

SUV Hyundai: l’offerta della gamma Coreana

Anno dopo anno, il mercato dei SUV sta diventando sempre più predominante e, per questo …

something