giovedì, 9 Luglio 2020 - 21:53
Home / Notizie / Motorsport / “Riders meet Rally”: l’unione dei due mondi WRC e MotoGp by Hyundai Rally Team
wrc e motogp hyundai motorsport

“Riders meet Rally”: l’unione dei due mondi WRC e MotoGp by Hyundai Rally Team

Tempo di lettura: 2 minuti.

“Riders meet Rally” è l’evento italiano organizzato dal team rally Hyundai e dallo sponsor WITHU in cui i team WRC e Customer Racing di Hyundai Motorsport hanno unito le forze con le stelle della MotoGP.

L’evento “Riders meet Rally” è nato per unire il mondo dei rally a quello della MotoGP. Nella giornata organizzata da WITHU e dallo Hyundai Rally Team Italia, cliente di Hyundai Motorsport, si sono alternate numerose attività su due e quattro ruote. Diversi i piloti di MotoGP, Moto2 e Moto3 che hanno provato l’emozione di cimentarsi a bordo delle vetture da corsa Hyundai sulle strade del Rally il Ciocco, iconica area della Toscana e tappa del Campionato Italiano Rally.

Andrea Adamo, Team Principal Hyundai Motorsport, dichiara

“È stato bello essere in Italia e partecipare a un evento con una grande atmosfera motorsport tra due mondi diversi come quelli del WRC e della MotoGP. Dopo il periodo difficile attraversato da tutti, abbiamo apprezzato la creazione di un evento dal mood positivo riassaggiando un po’ di normalità. Abbiamo unito i nostri clienti, Hyundai Rally Team Italia e il nostro team WRC. Abbiamo mostrato che siamo ‘un team, una vittoria’ lavorando insieme a un grande evento che diffonde lo spirito positivo del motorsport e una buona immagine per Hyundai”.

Matteo Ballarin, Presidente WITHU, commenta

“La passione per il motorsport di WITHU non ha confini. Il desiderio di tornare alle corse è grande e grazie a questa giornata abbiamo voluto trasmettere la nostra energia positiva a tutti i fan che ci hanno seguito sui social network. È stata una giornata ricca di emozioni che, seguendo tutti i regolamenti per la sicurezza, ci ha permesso finalmente di condividere la nostra passione per la velocità con i piloti che fanno parte della famiglia WITHU. Non ci sono parole per descrivere il mio entusiasmo rispetto alla partecipazione congiunta di Hyundai Motorsport, Hyundai Rally Team Italia, SKY Racing Team VR46 e Petronas Yamaha Sepang Racing Team: un qualcosa di eccezionale che ci ha permesso di coniugare la massima espressione del rally e del motociclismo in un singolo evento WITHU”.

Dani Sordo, pilota Hyundai Shell Mobis World Rally Team, aggiunge 

“È stato molto divertente. Sono un grande fan degli sport su due ruote e vedere i due mondi uniti in questo evento è stato fantastico. È stato un piacere anche tornare al volante della Hyundai i20 Coupe WRC, anche se per pochi chilometri, e condividere l’esperienza con gli altri piloti. Conosco abbastanza bene Fabio, viviamo entrambi ad Andorra e ogni tanto ci alleniamo assieme. Tutti si sono lasciati coinvolgere e sembrano essersi divertiti! Ho grande rispetto per quello che fanno su due ruote, ed è stato bello condividere con loro un’esperienza rally”.

Fabio Quartararo, pilota Petronas Yamaha Sepang Racing Team, conclude

“È stata un’esperienza davvero piacevole, soprattutto la guida della i20 R5. Sfortunatamente era solo per due giri, ma guidare un’auto da rally è stato davvero speciale. Anche l’esperienza da passeggero sulla R5 e sulla i20 Coupe WRC è stata incredibile, penso una delle più belle esperienze della mia vita. Senti davvero la velocità ed è incredibile il ritmo che tengono su strade così strette, spero di poterlo fare di nuovo e di guidare ancora di più”.

Autore: Naomi Ventura

Potrebbe interessarti

12h hankook monza

Autodromo Nazionale Monza: riprendono le gare dopo il lockdown

Via alle attività in pista, all’Autodromo di Monza, dopo i mesi del lockdown. Con il …