domenica, 9 dicembre 2018 - 20:03
Home / Notizie / Attualità / smart anticipa il car sharing del futuro
car sharing del futuro

smart anticipa il car sharing del futuro

Tempo di lettura: 2 minuti.

smart presenta al mondo il futuro del car sharing: con la smart vision EQ fortwo il futuro del fenomeno che sta conquistando sempre più automobilisti entra nella fase due.

Per la nuova fase del car sharing, quella che lo proietterà come fenomeno globale nel futuro, smart ha scelto di svelare le forme di questa concept a guida autonoma che, in maniera del tutto innovativa, va a prendere i passeggeri ovunque essi siano. Una volta saliti a bordo, i passeggeri dovranno soltanto godersi il viaggio, anche perché in questo caso la guida autonoma sarà assolutamente autonoma, spariranno infatti, per la prima volta su una vettura del gruppo Daimler, volante e pedali.

Con smart vision EQ fortwo presenta al Salone di Francoforte un inedito studio del nuovo brand di prodotti e tecnologie EQ. Entro il 2022 Mercedes-Benz Cars ha pianificato la produzione di oltre dieci nuove auto elettriche, dalla piccola smart fino ai grandi SUV. smart, pioniere della mobilità elettrica già dal 2007, è oggi l’unico costruttore al mondo ad offrire sull’intera gamma anche la scelta 100% elettrica.

smart vision EQ fortwo offre una nuova visione del car sharing del futuro. Già oggi, in media ogni 1,4 secondi, una vettura car2go viene scelta dai clienti in ognuna delle città dove il servizio è attivo. Sono 2,6 milioni i clienti attualmente registrati a car2go, quota che, secondo le migliori stime, potrebbe arrivare a 36,7 milioni di persone, sì avete letto bene, entro il 2025, in pratica dietro l’angolo.

Guida autonoma significa veicoli intelligenti in grado di comunicare tra loro, in modo da servire nel modo più veloce possibile il cliente e trovare sempre la migliore strada da percorrere per giungere a destinazione. L’utilizzatore capisce che si tratta della vettura prenotata attraverso la sua app grazie alle scritte che compariranno sul “Black Panel” digitale, posto sul frontale al posto della presa d’aria. Già perché, se non l’avevate capito, il car sharing del futuro sarà totalmente elettrico.

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Polizia e motori : la lunga strada insieme

Polizia e motori: la lunga strada insieme. La storia per immagini delle auto della Polizia

Nell’immaginario collettivo, quando si pensa a una pantera, il ricordo corre all’Alfa Romeo Giulia Super …