giovedì, 13 dicembre 2018 - 9:10
Home / Notizie / Ecologia / Spesa a domicilio green con Nissan e Carrefour

Spesa a domicilio green con Nissan e Carrefour

Tempo di lettura: 2 minuti.

Carrefour, Nissan e forServices hanno stipulato una partnership per la consegna della spesa a domicilio con veicoli full-electric e l’obiettivo è di arrivare entro fine anno ad un totale di 20 veicoli nelle principali città italiane.

In una visione a più lungo termine la flotta di Nissan e-NV200 dovrebbe raddoppiare nel corso del 2017 andando così ad unirsi agli altri mezzi elettrici che Carrefour già utilizza per la consegna della spesa a domicilio in città come Firenze e Lucca.

La green mobility sta prendendo sempre più piede e Carrefour con la collaborazione di Nissan è in prima linea nelle politiche pro ambiente; già nel 2012 partì un esperimento pilota con l’introduzione di un piccolo furgone a zero emissioni dedicato alla consegna della spesa in centro città, nel pieno rispetto dell’ambiente oltre all’adeguamento dei punti vendita con tecnologie a basso impatto ambientale, come ad esempio l’uso di illuminazione a LED.

“Con questo progetto – spiega Paolo Garavelli, Responsabile Acquisti Non Merci Carrefour Italia – vogliamo ribadire il nostro impegno verso un percorso di sviluppo sostenibile, promuovendo un cammino di iniziative che riducano l’impatto ambientale offrendo ai nostri clienti servizi sempre più efficienti nel rispetto e nella salvaguardia dell’ambiente, con l’obiettivo di sensibilizzarli ad un consumo responsabile delle risorse”.

Prosegue Bruno Mattucci, Amministratore delegato di Nissan Italia: “La lotta al cambiamento climatico è una delle sfide più impegnative del XXI secolo e Nissan, pioniere nella mobilità elettrica in Italia e in Europa, sta portando un importante contributo al miglioramento della qualità dell’aria e quindi della vita dei cittadini. La partnership tra Nissan e Carrefour Italia rappresenta un ulteriore passo avanti nell’introduzione della tecnologia elettrica sulle strade di tutta Italia e conferma la nostra leadership nella logistica a zero emissioni sul territorio nazionale, dopo gli accordi con altri importanti operatori del settore”.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Transit Custom Plug-In

Transit Custom Plug-In Hybrid: eco-test Ford a Colonia

Le prove “green” di Transit Custom Plug-In Hybrid tra mobilità sostenibile ed elettrica continuano: prossima …