in

Range Rover Sport 2022: ecco cosa sappiamo prima della presentazione

Tempo di lettura: < 1 minuto

Da due anni a questa parte sono innumerevoli video e foto spia raffiguranti la nuova Range Rover Sport, ora è finalmente giunto il momento di un primo teaser accompagnato da una data. Land Rover ha ufficialmente indicato il prossimo 10 maggio come data di debutto della nuova generazione del SUV ed a tal proposito ha pubblicato anche i primi teaser.

Si evolve la tecnologia del Range Rover Sport 2022

Nelle foto degli esterni, la Range Rover Sport 2022 è davvero sfuggente, ma al tempo stesso è possibile notare il profilo di un faro anteriore che sembra avere un design più sottile ed affilato rispetto a quello della generazione attuale. Chiara l’immagine che ritrae gli interni con la console centrale ed una porzione del volante. Spicca inevitabilmente il display touch del sistema d’infotainment Pivi Pro che potrebbe avere le stesse dimensioni da 13,1” di quello equipaggiato sulla nuova Range Rover. È plausibile anche l’adozione di un nuovo quadro strumenti digitale e rivestimenti ancora più lussuosi ed ecosostenibili.

Range Rover Sport 2022: le motorizzazioni svelate prima del debutto

Ad accompagnare il lancio della nuova Range Rover Sport potrebbe essere un nuovo tentativo di record o comunque una sfida di velocità. Qualcosa di simile accadde con la scalata al Pikes Peak, quando il SUV percorse l’incredibile strada della Tianmen Mountain Road (famosa per i suoi 99 tornanti) alla massima velocità.

I motori equipaggiati saranno quasi completamente elettrificati, con propulsori mild hybrid e plug-in. In cima al listino dovrebbe esserci la SVR con un 4.4 V8 (l’unica variante non ibrida) di origine BMW portato fino a 600 CV.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    4C Coupè Competizione

    Imparato, CEO Alfa Romeo, sogna una nuova Duetto e affonda l’erede della 4C

    Questo render della nuova Alfa Romeo Giulia fa già discutere