lunedì, 24 Febbraio 2020 - 9:34
Home / Notizie / Novità / Volkswagen e-Golf

Volkswagen e-Golf

Tempo di lettura: 4 minuti.

Nell’ambito delle settimane dell’elettromobilità (dall’8 al 21 marzo), all’insegna del motto “electrified!”, la Volkswagen presenterà a Berlino la nuova e-Golf, un’auto elettrica da 140 km/h di velocità massima, 190 km di autonomia, molto versatile e con allestimenti high-tech.

In Germania la prevendita della e-Golf è già iniziata, mentre nel resto dell’Europa il lancio ufficiale sul mercato avverrà in estate. Lo sbarco in Asia e nel Nord America è previsto per la fine dell’anno. La e-Golf vanta una ricca dotazione standard personalizzata ed è l’unico modello della gamma a disporre di serie del sistema di radio-navigazione high-end Discover Pro. Sul fronte funzionalità, la app Volkswagen Car-Net e-Remote offre in ogni momento la possibilità di avviare il caricamento delle batterie, di attivare la climatizzazione autonoma di serie a motore spento (durante la carica) oppure di visualizzare i dati vettura. Della dotazione fanno parte poi caratteristiche quali selezione del profilo di guida (Normal, Eco, Eco+), parabrezza riscaldabile e climatizzatore automatico.

A batteria completamente carica (24,2 kWh) la e-Golf arriva a percorrere fino a 190 km con un consumo medio di energia pari a 12,7 kWh per 100 km. Tre modalità di marcia intuitive (Normal, Eco, Eco+) e quattro livelli di recupero dell’energia attivabili con altrettanta facilità (D1, D2, D3 e B) aiutano chi si trova al volante a sfruttare al massimo l’autonomia. Interessante notare che alcune ricerche del Ministero Federale dei Trasporti, dell’Edilizia e dello Sviluppo Urbano tedesco hanno dimostrato come circa l’80% di tutti gli automobilisti in Germania percorra meno di 50 km al giorno, potendo così soddisfare pienamente le esigenze di mobilità con il potenziale di autonomia offerto dalla nuova e-Golf.

EGolf 4

Tutti coloro che possiedono un’auto elettrica della Volkswagen, inoltre, per i primi tre anni dall’acquisto presso tutti i partner Volkswagen (concessionari autorizzati con stazione Euromobil), potranno usufruire di un’auto a noleggio gratuita* fino a 30 giorni all’anno (con chilometraggio limitato) con propulsore convenzionale: massima flessibilità anche per andare in vacanza. La e-Golf cinque porte viene offerta in Germania al prezzo di 34.900 Euro.

Grazie ai modelli elettrici sarà per la prima volta possibile utilizzare in grande stile fonti di energia rinnovabili (eolica, solare, idraulica) per l’alimentazione dei veicoli. Per questo motivo la Volkswagen offre in Germania la corrente che si adatta perfettamente alla e-Golf, alla e-up! e alla futura Golf GTE (ibrida plug-in): BluePower. L’energia BluePower, generata in totale assenza di emissioni di CO2, verrà prodotta esclusivamente nelle centrali idroelettriche di Germania, Austria e Svizzera. Partecipano al progetto la tedesca LichtBlick SE e Volkswagen Bank.

Nonostante sia impostata per ottenere il massimo in fatto di tutela dell’ambiente, la e-Golf vanta prestazioni estremamente sportive. Di base, la Golf presenta sicuramente un ottimo assetto. Grazie al baricentro basso frutto del posizionamento della batteria agli ioni di litio, integrata nel pianale della vettura per ridurre al minimo l’ingombro, il comportamento di marcia risulta ancora più agile e scattante. Il nuovo modello può contare inoltre su una caratteristica dinamica tipica delle auto elettriche: da fermo, infatti, il motore elettrico (in pressoché totale assenza di rumorosità) sviluppa una coppia di spunto altrimenti riservata alle sole vetture più potenti. Nello specifico, la propulsione della e-Golf è affidata a un motore 85 kW / 115 CV che, così come il cambio monomarcia e la batteria, è frutto di uno sviluppo interno. Il motore elettrico raggiunge i 12.000 giri rendendo disponibile la coppia di spunto massima (270 Nm) già all’avviamento. In termini di prestazioni ne consegue che la e-Golf passa da 0 a 60 km/h in 4,2 secondi (0-100 km/h: 10,4 secondi) e, dove consentito, raggiunge una velocità massima limitata elettronicamente pari a 140 km/h.

EGolf 2

Con la nuova e-Golf e con la Golf GTE, presentata al recente Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra, la Volkswagen è la prima Casa automobilistica al mondo a offrire un modello con tutti i principali sistemi di trazione disponibili. La Volkswagen segue questa strada per sfruttare il potenziale di tutte le modalità di trazione e, in questo modo, poter offrire una Golf in grado di soddisfare le più diverse esigenze dei Clienti. La straordinaria varietà di propulsori della Golf – benzina (TSI), Diesel (TDI), gas metano (TGI), ibrido plug-in (GTE) e trazione esclusivamente elettrica – è resa possibile dal pianale modulare trasversale MQB. Questo pianale tecnologico, introdotto per la prima volta nel 2012 sulla Golf, rappresenta un’autentica rivoluzione nel settore automobilistico. Con questo sistema, infatti, gli ingegneri della Volkswagen hanno creato i presupposti affinché un modello come la Golf possa adottare tutte le diverse modalità di trazione.

In risposta sia alla problematica della tutela ambientale sia a quella del massimo contenimento dei costi, la e-Golf inizierà il proprio silenzioso cammino nella mobilità quotidiana. Per percorrere 100 km si spenderanno circa 3,30 Euro. Il fatto che quasi tutti i sistemi di assistenza alla guida della gamma (innovazioni come, per esempio, la regolazione automatica della distanza ACC o la funzione di frenata di emergenza City) siano disponibili anche per la e-Golf, sottolinea come questa Volkswagen sia un’auto elettrica straordinariamente sicura e confortevole.

 Esterni e interni

Osservando gli esterni, la e-Golf è riconoscibile dai fari con tecnologia LED e dalle luci diurne a forma di C, elemento tipico di tutte le Volkswagen a propulsione elettrica o ibrida plug-in. Tutte le Golf con motore elettrico si distinguono poi per l’elemento trasversale blu nella calandra del radiatore e nei gruppi ottici (elemento tipico del design delle vetture elettriche). Sempre di serie: gruppi ottici posteriori a LED e cerchi in lega leggera aerodinamici da 16”.

EGolf 3

Oltre che per il design specifico dei tessuti (sedili con rivestimenti in Merlin e-Grey; disponibili a richiesta sedili con rivestimento in pelle Vienna nelle tonalità Marrakech, Shetland o Titanschwarz), gli interni della e-Golf colpiscono per la ricca dotazione di serie (che comprende, tra gli altri, sistema di radio-navigazione Discover Pro, climatizzatore automatico, climatizzazione autonoma a motore spento, parabrezza riscaldabile, volante e pomello del cambio rivestiti in pelle). Gli inserti decorativi in Iridium Matrix caratterizzano il cruscotto lato guida e i pannelli delle porte, mentre quelli in Iridium Dark Magnesium impreziosiscono la consolle centrale e la plancia lato passeggero.

In Italia la commercializzazione è prevista per giugno 2014 e il prezzo indicativo, per ora, è di 37.000 € circa.

Loading...

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

DS 7 Crossback E-Tense

DS 7 Crossback E-Tense: com’è fatta fuori e dentro

DS 7 Crossback E-Tense è il primo SUV Premium ibrido plug-in a trazione integrale del …