in

Volkswagen ID. R sulla Strada per il Paradiso

Strada per il paradiso
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo aver ottenuto il record ufficiale alla Pikes Peak (il VIDEO dell’impresa) , il prossimo settembre, l’elettrica da competizione Volkswagen ID. R affronterà un’altra sfida fuori dal comune e da consegnare ai libri di storia. Il pilota sarà sempre Romain Dumas che tornerà molto volentieri al volante della sportiva a batterie per il China Challenge sulla Big Gate Road, meglio conosciuta come Strada per il Paradiso, situata circa 1.500 chilometri a sudovest di Pechino (Cina).

Poiché non esiste un record ufficiale di percorrenza per gli 11 chilometri di questa strada di montagna chiusa al traffico pubblico, la Volkswagen Cina organizzerà una competizione virtuale in cui i partecipanti potranno registrare il loro record sulla Big Gate Road. Quindi, a settembre Dumas tenterà di migliorare nella realtà il record stabilito virtualmente.

Il China Challenge sulla Montagna Tianmen sarà un viaggio verso l’ignoto persino per il vincitore della Pikes Peak Dumas: “Finora, l’unica conoscenza che ho della strada è attraverso qualche foto e pochi video”, dice il quarantunenne pilota francese. “Il panorama circostante è mozzafiato, sembra un set cinematografico. Il percorso è pieno di curve, molto stretto in alcuni tratti e molto irregolare. Sarà di certo un’esperienza speciale. Non vedo l’ora di buttarmi in questa nuova sfida”.

La Strada per il Paradiso meta turistica rinomata

La stretta Big Gate Road della montagna Tianmen è un’attrazione turistica molto popolare. Si arrampica attraverso uno dei panorami montani più primordiali del mondo. Strada per il Paradiso è l’italianizzazione del nome “Tongtian Avenue” ed è la strada viene utilizzata dagli autobus che trasportano i visitatori verso la cima della Montagna Tianmen.

Prossimo obiettivo: giro record al famoso Nürburgring-Nordschleife

La Volkswagen ID. R con cui Romain Dumas ha stabilito il record di due cronoscalate nell’estate 2018, prima alla Pikes Peak International Hill Climb e poi al Goodwood Festival of Speed, è spinta da due motori elettrici che generano una potenza totale di 680 CV e accelera da 0 a
100 km/h in appena 2,25 secondi. Prima di viaggiare per la Cina a settembre, Dumas e la ID. R tenteranno di battere il record per le auto elettriche sul celebre tracciato del Nürburgring-Nordschleife.

Dì la tua

70 anni Abarth

70 anni Abarth: buon compleanno Scorpione!

Peugeot 508 1° serie: il ritorno del 5, il debutto dell’ibrido su una berlina del Leone