martedì, 16 Luglio 2019 - 6:57
Home / Notizie / Motorsport / Alfa Romeo Racing al GP Barcellona 2019: delusione per il Biscione

Alfa Romeo Racing al GP Barcellona 2019: delusione per il Biscione

Tempo di lettura: 2 minuti.

Non è certo andato nel migliore dei modi il GP di Spagna per la compagine italo-svizzera di Alfa Romeo Racing. Attardati fin dalle qualifiche, dove i piloti sono partiti 14° e 18°, le cose non sono migliorate in gara, con la stessa posizione sotto la bandiera a scacchi per Raikkonen e un amaro 16° posto per Giovinazzi, favorito dal ritiro di Stroll e Norris e davanti alle sole due Williams che corrono in una categoria a parte.

In Alfa Romeo Racing fanno ancora fatica a capire cosa davvero non funzioni sulla C38 ma i due giorni di test successivi al Gran Premio di Spagna, in programma martedì e mercoledì, serviranno a risolvere ulteriori dubbi. Sicuramente ci sarà da lavorare sulle gomme Pirelli, causa di grattacapi non solo dalle parti di Hinwill.

Raikkonen si dimostra comunque fiducioso: “Cosa posso dire? I due giorni di test davanti a noi sono positivi. Ci servono e speriamo di poter analizzare al meglio i nostri problemi. Nel complesso non è stato un weekend semplice per noi, anche se a fine gara avevamo il passo di quelli davanti ma non la velocità necessaria per prenderli. La mia uscita nel primo giro (segnalata dalla bandiera gialla, ndr) non ha aiutato e ho cercato subito di recuperare posizioni, senza riuscirci. Piuttosto deludente ma, come ho detto, i test ci aiuteranno a chiarire le idee”.

alfa romeo racing

Un po’ più deluso Giovinazzi, ancora messo in ombra e, apparentemente, ancora alla ricerca del miglior feeling con la sua monoposto bianco-magenta: “Non un weekend facile per noi. Abbiamo iniziato la gara in diciottesima posizione cercando poi di differenziare le strategie ma c’è stato poco da fare, non avevamo il passo. Dobbiamo lavorare duramente per aver un miglior pacchetto a Montecarlo e puntare a un miglior risultato. La battaglia a centro gruppo è serrata e abbiamo dimostrato in passato di sapere come fare ad emergere

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Jean-Eric Vergne

DS Techeetah e Jean-Éric Vergne si confermano campioni del mondo di Formula E

Al termine di una stagione che, almeno per una buona metà, ha regalato incertezza su …