giovedì, 4 Giugno 2020 - 3:23
Home / Notizie / Novità / Citroen C5 Aircross C-Series: serie limitata ma più ricca di contenuti
Citroen C5 Aircross C-Series

Citroen C5 Aircross C-Series: serie limitata ma più ricca di contenuti

Tempo di lettura: 2 minuti.

Un altro modello della gamma del Double Chevron accoglie la nuova serie speciale C-Series. Si tratta del SUV C5 Aircross, già venduto in 130.000 unità dal suo debutto in Europa avvenuto a inizio 2019. In Italia, C5 Aircross C-Series sarà il secondo modello della gamma, dopo SUV C3 Aircross, ad essere commercializzato in questa versione dedicata.

C5 Aircross C-Series: cosa cambia

La serie speciale C-Series si distingue per colori e materiali specifici oltre ad altri equipaggiamenti, solitamente non disponibili di serie, che facilitano la vita a bordo. Innanzitutto, parlando di personalizzazione, è disponibile il nuovo Deep Red, che va a sostituire il Pack Color Red. Si tratta di un colore rosso scuro a effetto metallico elegante che risalta sugli Airbump laterali, sui paraurti anteriori e sulle barre al tetto.

Il badge distintivo C-Series in rilievo decora le portiere anteriori. Per lasciare al cliente la possibilità di personalizzare la propria vettura, sono disponibili anche gli altri Pack Color, Silver e White, mentre di serie troviamo i vetri posteriori e il lunotto oscurati.

I colori proposti per la carrozzeria dell’edizione C5 Aircross C-Series vanno dal bianco (Natural White o Pearl White) al nero (Pearl Black) passando per il grigio (Steel Grey o Platinium Grey), con la possibilità del tetto a contrasto Black. 

Citroen C5 Aircross C-Series

Gli interni di C5 Aircross C-Series vedono invece la plancia decorata in TEP Grey è abbinata alla cinghietta con impunture bianche. Si abbina ai sedili Advanced Comfort caratterizzati da impunture bianche e da una fascia orizzontale rossa a contrasto nella parte alta dello schienale, che richiama i dettagli colorati degli esterni. Tappetini specifici anteriori e posteriori neri con impunture rosse completano gli interni. 

Nella dotazione di serie, troviamo: Pack Drive Assist che include il Driver Attention Alert, l’Allerta Rischio Collisione, la commutazione automatica dei fari, il riconoscimento esteso dei limiti di velocità, il regolatore di velocità attivo e, in presenza del cambio EAT8, anche con funzione Stop & Go.

Tecnologie di connettività che migliorano la vita quotidiana di conducente e passeggeri con i sistemi di navigazione, assistenza e duplicazione del proprio smartphone: Connect Nav, Connect Assist e Connect Play. Di serie anche apertura porte e avviamento senza chiave (Keyless Access & Start), retrovisori ripiegabili elettricamente, Retrocamera Vision 180°.

  

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

BMW Serie 4 2020

BMW Serie 4 2020: listino prezzi, dimensioni, interni, motori

BMW Serie 4 2020: presentata la seconda generazione della Coupé bavarese, più sportiva e dotata, …