in

DS 9 E-Tense 4×4 360: eleganza e sportività grazie all’ibrido plug-in

ds 9 e-tense 4x4
Tempo di lettura: 2 minuti

La nuova DS 9 E-Tense è già in vendita in Italia e, al vertice della gamma, troviamo la versione 4×4 che grazie alla tecnologia ibrida plug-in mette sul piatto 360 CV, praticamente gli stessi della cugina Peugeot 508 Peugeot Sport Engineered. 

Sotto l’elegante vestito, due motori elettrici (110 CV all’anteriore, 113 CV al posteriore) si combinano al termico a benzina (1.6 200 CV) per permettere un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi e una velocità massima di 250 km/h.  Entrando nel dettaglio delle accelerazioni, il chilometro da fermo viene percorso in soli 25,2 secondi, mentre si passa da 80 a 120 km/h in 3,2 secondi. 

D’altro canto, a batteria completamente carica, la DS 9 E-Tense 4×4 consuma appena 1,8 litri/100 km e per viaggiare sempre alla massima efficienza la batteria da 11,9 kWh, con il caricatore di bordo da 7,4 kW da sfruttare nelle colonnine a corrente alternata basta 1 ora e 30 minuti per una ricarica completa. 

Con 5 modalità di guida tra cui scegliere, DS 9 E-Tense 4×4 dimostra di saper affrontare differenti situazioni e stati d’animo del guidatore:

  • Electric
  • Comfort
  • Hybrid
  • Sport
  • 4WD

In modalità Hybrid la centralina che comanda il sistema garantisce transizioni impercettibili per gli occupanti, mentre la modalità Sport E-TENSE abbina propulsione termica ed elettrica al massimo potenziale, con una configurazione modificata del pedale dell’acceleratore, del cambio, dello sterzo e della sospensione pilotata. Grazie allo sterzo che si irrigidisce in modalità Hybrid e Sport, senza contare le sospensioni a controllo elettronico (DS Active Scan Suspension), l’assetto dell’ammiraglia francese che vuole andare di corsa offre maggiori margini di divertimento; anche i sistemi ESP e ASR sono regolati per essere meno “invadenti” in modalità Sport. 

DS 9 e-tense 4x4

DS 9 E-Tense 4×4 360: look più grintoso

Anche esternamente la vettura subisce piccoli cambiamenti, grazie a un aumento di 24 mm per la carreggiata anteriore, 12 mm per quella posteriore, e specifici pneumatici Michelin Pilot Sport 4S 235/40 R20 che sui maestosi cerchi da 20” si prestano anche all’uso nelle 4 stagioni, per effetto dell’omologazione invernale M+S. Il maggior grip si traduce inoltre in maggiore facilità nell’affrontare fondi difficili, in abbinamento con la modalità 4WD che gestisce la trazione integrale.

Allo stesso tempo la forza frenante è gestita da dischi 380×32 mm su cui agiscono 4 pistoni.

I vantaggi riguardano anche il lato fiscale, dove viene considerata solo la potenza del motore endotermico di 147 kW (200 CV) ai fini del bollo annuale. Infine, la fluidità del cambio automatico ad 8 rapporti asseconda un nuovo piacere di guida e quel confort da Prima Classe con cui DS 9 E-TENSE traccia un solco netto nel fornire nuove emozioni, in grado di restituire l’esclusivo savoir faire DS Automobiles. 

Prezzi DS 9 E-Tense 4×4 360 per il mercato italiano

ds 9 e-tense 4x4

DS 9 E-Tense 4X4 360 si aggiunge alla variante a due ruote motrici, proponendo analoghi allestimenti, e un listino di 66.900 euro per Performance Line+ che ne enfatizza il carattere sportivo, oppure 69.900 euro per Rivoli+ con cui emerge il lato più elegante di questa lussuosa e dinamica berlina.  

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    waze

    Waze introduce nuove funzioni per gli amanti degli animali domestici

    Ferrari F8 Tributo novitec

    Ferrari F8 N-Largo: l’ultimo tuning di Novitec è sul tributo al V8