in

DS 9 E-Tense: il design della maxi berlina tra futuro e tradizione

DS 9 E-Tense
Tempo di lettura: 2 minuti

La personalità di un modello DS non è una scelta casuale. Come ad esempio per DS 9 E-Tense, con un design che esprime tradizione e futuro, linee e forme fluide.

Design DS 9 E-Tense: premium, fine, ardito

L’innovazione è un carattere più volte ripreso in casa DS Automobiles. Una scelta di costruzione che ha fatto del design della sua gamma un portabandiera, un’identità che si manifesta in ogni situazione vissuta con l’auto.

Agli occhi di molti potrebbe sembrare un azzardo proporre sul mercato una berlina di classe. Soprattutto in un periodo in cui la silhouette in stile SUV va per la maggiore.

La stessa gamma DS Automobiles riflette la preferenza per questa categoria di veicoli. Ma la sensibilità verso chi cerca di distinguersi dai semplici trend ha generato l’ennesima sfida per il Centro Stile DS Automobiles.

DS 9 E-Tense: un’identità tra futuro e tradizione

Di certo DS 9 E-Tense mantiene quell’imponenza che fa della diversità un punto di forza. Con 4,93 metri di lunghezza questa ammiraglia reclama a gran voce un generoso spazio di parcheggio.

Una prova di forza sulle dimensioni, che si affianca allo slancio della carrozzeria ispirata al mondo delle sportive fastback (un esempio è il tetto abbassato).

DS 9 E-Tense si sente a suo agio, come gli altri modelli di gamma, in un mondo premium corredato di elementi preziosi. Lo ricorda la calandra DS Wings, con la sua griglia dal design con effetto diamantato tridimensionale.

Sulla stessa calandra poggia l’ampio cofano che esibisce una elaborata lavorazione guilloché Clous de Paris.

Alle estremità posteriori del tetto troviamo anche gli iconici “coni” che ripercorrono l’unicità della storia del brand. Nei coni sono inseriti gli indicatori di direzione.

DS 9 E-Tense sostiene l’audacia del proprio design anche grazie al lunotto che si appoggia delicatamente sul bagagliaio. Quasi un’illusione ottica, su cui giocano anche le maniglie a scomparsa perfettamente integrate nelle ampie portiere.

A questo punto il tetto a due colori diventa un tocco di stile in piena sintonia. Inoltre l’accensione dei fari conferma l’inequivocabile identità DS Automobiles. I proiettori, cesellati con effetto a scaglie, conferiscono una suggestione tridimensionale.

I due inserti cromati nella zona inferiore dei fari offrono, invece, un omaggio agli elementi grafici della carrozzeria francese degli anni ‘30.

La modernità del futuro si unisce quindi alla gloria di quel passato che lo stile inconfondibile di DS 9 E-Tense asseconda. Questo modello ripercorre la storia che DS Automobiles ama tracciare da protagonista.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Suzuki Vitara

    Filippo Ganna guida la Suzuki Vitara Hybrid

    BMW iDrive

    Presentato il nuovo BWM iDrive: l’esperienza utente del futuro