in

DS 9 E-Tense: il DS Driver Attention Monitoring ai servizi della sicurezza

DS 9 E-Tense
Tempo di lettura: < 1 minuto

DS 9 E-Tense è la vettura premium del Brand dotato di sistemi autonomi di assistenza in grado di rendere la guida sempre più sicura; tra questi troviamo indubbiamente il DS Driver Attention Monitoring.

Il sistema DS Driver Attention Monitoring fa parte dell’insieme di sistemi presenti su DS 9 E-Tense che vigilano su quanto avviene intorno alla vettura, leggono i segnali stradali e controllano la traiettoria dell’auto. Tuttavia, distrazione o stanchezza del conducente possono mettere a rischio l’incolumità di chi guida e dei passeggeri. Il DS Driver Attention Monitoring veglia costantemente sulla soglia di attenzione e rileva i segnali di stanchezza del guidatore.

Come funziona il DS Driver Attention Monitoring?

Il sistema dispone di una videocamera a infrarossi installata sopra al volante e di un’altra telecamera situata nella parte superiore del parabrezza. Esse hanno il compito di sorvegliare costantemente gli occhi del conducente per rilevarne la fatica, analizzando il battito delle palpebre, l’orientamento dello sguardo e i movimenti della testa. Grazie alla tecnologia a infrarossi, la rilevazione avviene anche al buio o mentre si indossano occhiali da sole. Allo stesso tempo il sistema segue la traiettoria della vettura rispetto alle linee della strada, analizzando le deviazioni o le sollecitazioni di frenata del guidatore per rilevare immediatamente qualsiasi calo di attenzione. Non solo, il sistema interpreta lo sguardo volto verso lo schermo dello smartphone come calo di attenzione e attiva un segnale acustico e un alert visivo sul display centrale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Cupra Claudio Marchisio

    Claudio Marchisio al centro del progetto Cupra Tribe [VIDEO]

    motus e jaguar land rover

    Jaguar Land Rover stringe una partnership con l’associazione Motus-E