mercoledì, 8 Luglio 2020 - 12:22
Home / Notizie / Curiosità / Ferrari 288 GTO: all’asta uno dei 272 rarissimi esemplari
GTO 1985

Ferrari 288 GTO: all’asta uno dei 272 rarissimi esemplari

Tempo di lettura: 1 minuto.

Una Ferrari 288 GTO del 1985 è stata messa all’asta dalla nota società RM Sotheby’s.

Dal 21 al 29 maggio 2020 la casa d’aste RM Sotheby’s avvierà un’asta online dal nome “Driving into Summer”. Tra i diversi lotti non poteva di certo mancare un Cavallino rampante. E che Cavallino! La protagonista indiscussa sarà una Ferrari 288 GTO del 1985, una dei soli 272 esemplari realizzati a cavallo tra il 1984 e il 1985 e la prima della serie speciale a motore centrale del Brand. 

Dal prototipo alla strada

La Ferrari 288 GTO, conosciuta anche come Ferrari GTO, era affine, esteticamente, alla 308 GTB nonostante avesse parafanghi più larghi, uno spoiler posteriore più grande, una carrozzeria nuova realizzata in kevlar e uno splitter sotto la calandra con i gruppi ottici inclusi. L’esemplare all’asta è la versione stradale di un prototipo nato inizialmente per i rally del gruppo B

Prestazioni senza precedenti

La GTO è la prima Ferrari ad iniezione elettronica derivante dalla Formula 1. Il motore V8 da 2.9 l e due turbocompressori eroga 400 CV di potenza e 496 Nm di coppia massima ed è in grado di portare la vettura ad una velocità massima di oltre 300 km/h, velocità inaudita per l’epoca. Senza contare la notevole accelerazione che, in soli 4,8 secondi, le fa raggiungere i 100 km/h.

Prezzo di vendita

La 288 GTO in questione era stata originariamente acquisita dal noto collezionista Harmut Ibing e ha avuto solo quattro proprietari. Questo modello è anche uno dei pochi ad essere dotato di aria condizionata e alzacristalli elettrici opzionali. Il prezzo di partenza è di 2,2-2,4 milioni di dollari ma si stima possa arrivare a sfiorare i 3 milioni di dollari. Spiccioli…

Autore: Naomi Ventura

Potrebbe interessarti

murcielago-top-speed-video

Velocità Lamborghini Murciélago: a oltre 300 km/h in autostrada [VIDEO]

La “mamma” della Lamborghini Aventador (e “figlia” della Diablo) ci ha lasciato solamente grandi ricordi. …