giovedì, 27 Giugno 2019 - 10:43
Home / Notizie / Motorsport / Il GP Cina di Alfa Romeo Racing: prestazioni migliorabili
alfa romeo cina 2019

Il GP Cina di Alfa Romeo Racing: prestazioni migliorabili

Tempo di lettura: 1 minuto.

La livrea dedicate alla gara n.1000 della Formula 1, con tanto di adesivo dedicato alla mitica Alfa Romeo 158 che vinse la prima gara della storia con Nino Farina, datata 1950, non ha portato fortuna al team italo-svizzero. Dopo una qualifica che ha deluso le aspettative, con Giovinazzi frenato da diversi problemi sin dalle prove libere, l’unico a portare onore alla causa è stato Räikkönen , grazie alla nona posizione e conseguenti due punti.

Il Gran Premio della Cina di Alfa Romeo Racing: voce ai protagonisti

Frederic Vasseur riassume così il weekend del team motorizzato Ferrari: “Non nascondiamo che sia stato un weekend difficile per noi, avendo sofferto problemi tecnici sia al venerdì sia al sabato. Entrambi i piloti hanno fatto un ottimo lavoro in gara, gestendo bene le loro auto. Abbiamo segnato punti con Kimi e Antonio ha mostrato progressi in gara, dopo le difficoltà del sabato. Abbiamo ancora molto lavoro davanti ma puntiamo a tornare più forti a Baku.”

Kimi Räikkönen: “La macchina si è comportata bene durante la gara cinese. Abbiamo iniziato il GP indietro sulla griglia ma sono riuscito a finire a punti, nonostante un calo delle gomme anteriori sul finire della corsa. Continueremo a migliorare per cercare di ottenere più punti a Baku.

La livrea Alfa Romeo Racing dedicata alla millesima gara corsa in Cina

Antonio Giovinazzi: “Nel complesso è stato un weekend difficile. Abbiamo iniziato la gara indietro sulla griglia e deciso diverse strategie per cercare di tornare in zona punti, ma non ha funzionato. Dal mio punto di vista penso già al prossimo Gran Premio in Azerbaijan. Ho dei buoni ricordi di quando correvo in GP2 e sono contento di correrci di nuovo. Vedremo cosa potremo ottenere.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Ferrari in Francia

Ferrari in Francia ringrazia Leclerc, Vettel guarda avanti

Ancora una Ferrari a due facce quella vista in gara, e in prova, sul circuito …