sabato, 20 ottobre 2018 - 4:13
Home / Notizie / Tecnologia / Intervista a Eugenio Franzetti: il marchio GT e il 2014 di Peugeot

Intervista a Eugenio Franzetti: il marchio GT e il 2014 di Peugeot

Tempo di lettura: 2 minuti.

A margine della presentazione alla stampa internazionale della nuova Peugeot 308 GT a Cascais, in Portogallo, il neo Direttore della Comunicazione e delle Relazioni Esterne dell’intero Gruppo PSA Italia, Eugenio Franzetti, ci ha raccontato l’anno appena passato della Casa del Leone e la nascita della sigla GT sulla Car of the Year 2014.

La fine dell’anno porta inevitabilmente a fare il punto sul mercato e il bilancio del 2014 appena concluso. Con un numero complessivo di 1.359.000 autovetture vendute, pari al +4,2% rispetto al 2013, Peugeot ha totalizzato circa 71.000 unità, cioè un + 13,4% rispetto all’anno precedente. I manager della Casa francese ci raccontano di un sesto posto nel ranking italiano con una quota di mercato del 5,2%. Il bilancio positivo evidenziato da Franzetti rappresenta un continuum con il 2013 e con le previsioni, piuttosto caute,  riguardo il 2015, anno nel quale Peugeot cercherà di confermare i risultati ottenuti fino ad ora.

Risultati e stime piuttosto positive anche per il settore dei veicoli commerciali dove il mercato è cresciuto del 17,5% con il dato di vendite riguardante Peugeot (9.777 unità) che la porta al secondo posto del ranking italiano e al primo come marchio estero.

Altrettanto lusinghieri sono i dati riguardanti la protagonista dell’evento, la 308, che ormai rappresenta una vera e propria “global car”, venduta in 80 paesi e prossima a sbarcare anche in Cina. Dopo 18 titoli e 208.000 unità vendute in Europa – delle quali 59.000 station wagon – Eugenio Franzetti può tranquillamente confermare il successo che ha colpito la segmento C del Leone. Nel resto del mondo ne sono state vendute altre 28.000 308, mentre in Italia, dal lancio (ottobre 2013) ne sono state consegnate quasi 11.000 unità – 70% berline e 94% diesel HDi. I dati parlano anche della clientela e delle sue scelte: netta la preferenza maschile, circa l’83%, una media d’età di 47 anni e una suddivisione quasi alla pari nella preferenza dei due allestimenti superiori, Active (50%) e Allure (47%).

“Non è casuale dunque la scelta di lanciare una nuova versione alto di gamma come la GT che andrà a catturare quella parte di clienti che desidera uno stile ulteriormente ricercato e prestazioni più sportive” affermano i dirigenti del Marchio.

La nuova Peugeot 308 GT arriverà sul mercato verso metà febbraio. Il prezzo di partenza è di 28.600 € per la versione benzina 1.6 THP da 205 cavalli per arrivare ai 31.400 € della 2.0 BlueHDi da 180 cavalli. 800 gli euro da aggiungere per portarsi a casa la versione station wagon.

Infine, non è da escludere l’arrivo nei prossimi mesi di una versione ancora più sportiva, sulla scia della gamma “R” e “GTi”.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

TOMTOM_GO5200_FRONT_MESSAGE-KM_01

TomTom al Salone di Parigi: nuovo accordo BMW, avanti con Gruppo PSA

TomTom non è mancato all’appuntamento parigino: durante una delle giornate al Salone Mondiale dell’Automobile di …

something