in

Peugeot 4008, nuove foto spia per la 308 in versione crossover

Tempo di lettura: < 1 minuto

Proseguono i test in casa Peugeot sulla vettura che al momento è stata battezzata col nome di 4008. Nonostante la provvisorietà del nome, non cessano i test sui prototipi per preparare al meglio il lancio sul mercato previsto entro l’anno. Sarà uno dei primissimi esperimenti di SUV coupé da parte del brand francese che farà così il suo debutto in un segmento sempre più oggetto d’interesse da parte degli automobilisti.

Quando esce la Peugeot 4008? Molto probabile il suo debutto entro il 2022, con la presentazione fissata appena dopo l’estate.

La 4008 ha tutti i lineamenti dello stile Peugeot ma con accenti sportivi

Svariate foto spia ritraggono un modello fortemente camuffato, ma le linee sono ben visibili e mostrano un frontale basso e largo, una cintura alta ed un posteriore sfuggente. Sembra essere alquanto originale il design, di cui fanno parte dei curiosi cerchi in lega, il cui stile potrebbe anticipare già quello della versione definitiva. Questo avvistamento conferma le proporzioni dei precedenti prototipi, quindi un SUV con tratti e dettagli ripresi dai modelli più recenti del brand come la 308 e la 3008.

La Peugeot 4008 sarà anche ibrida plug-in

Sviluppata dalla piattaforma EMP V3 (la stessa della nuova 308), la 4008 avrà un’architettura che le consente di essere equipaggiata con motorizzazioni termiche ed ibride plug-in, ma che al tempo stesso esclude le varianti 100% elettriche.

Sulla Peugeot 4008 dovrebbero essere installate motorizzazioni ibride plug-in da 181 e 224 CV, oltre a motori a benzina non elettrificati con potenze intorno ai 110 e 131 CV. Da non sottovalutare l’ipotesi di montare anche il 1.5 BluHDi Diesel da 131 CV. Non si sa ancora se Peugeot seguirà la linea intrapresa con la 3008, offrendo una variante a trazione integrale Hybrid4 da 300 CV.

Fonte: CarScoops.com

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Mai mettersi contro una Dacia Duster, anche se ti chiami Ferrari SF90 Stradale

    Auto connesse, digitalizzazione e micromobilità: la tre giorni di Next Generation Mobility