in

Peugeot e-308 2023: doppietta con berlina e station wagon a batterie

Tempo di lettura: 2 minuti

L’elettrificazione è al centro dei piani del gruppo Stellantis e si sta pian piano diffondendo su tutti i modelli dei vari costruttori. L’ultima a ricevere questa ulteriore e completa iniezione di elettroni è la Peugeot 308, la cui variante elettrica (basata sempre sulla piattaforma EMP2) sarà disponibile dal 2023 per i due tipi di carrozzerie a listino: compatta e wagon.

Peugeot e-308 2023: obiettivo almeno 400 km di autonomia reali

La Peugeot 308 elettrica, o meglio la Peugeot e-308, garantirebbe, secondo Stellantis, il raggiungimento dei 400 km percorribili con una ricarica grazie alla batteria da 54 kWh (di cui 51 utili) di nuova generazione.

L’accumulatore muoverà i propri elettroni verso il motore elettrico della e-308, un’unità capace di erogare 115 kW (equivalenti a 156 CV) e 260 Nm di coppia immediatamente trasferiti sull’avantreno (sulla carta è meno potente e meno performante delle attuali 308 hybrid, privilegiando quindi l’efficienza. Ciò nonostante l’architettura generale della vettura, comune alle suddette, si presta molto bene ad una guida coinvolgente e dinamica).

I consumi della berlina e della station wagon elettrica, la prima proposta da un costruttore europeo, si attesterebbero a 12,7 kWh su 100 km nella modalità di guida più parsimoniosa Eco, una delle tre disponibili (come sulle altre varianti elettrificate della Peugeot 308 già esistenti a listino). Analogamente alla 308 hybrid, la modalità Brake consentirà il recupero dell’energia in fase di decelerazione e frenata, ottimizzando la guida nel traffico, già resa confortevole dall’assenza di vibrazioni tipica delle elettriche e da un’ottima insonorizzazione generale. Sempre nell’ottica di migliorare le performance aerodinamiche in funzione dell’autonomia, Peugeot ha apportato alcune modifiche al sottoscocca della variante termica studiando e mettendo a punto un nuovo sistema di canalizzatori d’aria.

A bordo della Peugeot e-308 2023 ed e-308 SW sarà indispensabile avere i cavi per la ricarica, la quale, collegandosi ad una colonnina da 100 kW (se la trovate) permetterebbe di coprire il 20-80% in 25 minuti circa.

La Peugeot e-308 2023 si ordinerà online

Tra le modalità di acquisto della Peugeot e-308, di cui ancora non si conosce il listino, viene proposto l’ordine online, il quale può essere completato con l’aiuto di un operatore, fermo restando che si potrà anche provvedere recandosi in concessionaria. Questa modalità copre il pagamento “in contanti” e anche il finanziamento, se eventualmente fosse richiesto, includendo, sempre se desiderato dal cliente, la consegna a domicilio della vettura.

La dotazione della Peugeot 308 elettrica (e 308 SW elettrica) non cambia rispetto a quella della gemella plug-in hybrid, offrendo sistemi di assistenza alla guida autonoma di secondo livello e presentandosi con un abitacolo estremamente curato e ben fatto, caratterizzato da materiali di categoria premium (migliori di quelli usati su buona parte delle competitors) e dal tripudio di display al centro della plancia ad accompagnare la scenografica strumentazione digitale 3D. E’ comunque doveroso sottolineare che la lista optional varia di allestimento in allestimento ed è “alla tedesca”, quindi piuttosto lunga e approfondita, erodendo di conseguenza l’equipaggiamento di serie con cui viene proposta la e-308.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    fedez e leclerc

    Fedez e Luis Sal provano una monoposto Ferrari a Fiorano

    dallara accademy scritta

    La Dallara Accademy riceve ad Atene un nuovo premio