in

Come la Lamborghini Countach ha influenzato tutte le Lambo venute dopo di lei

lamborghini countach
Tempo di lettura: 2 minuti

Ieri vi abbiamo parlato della Lamborghini Countach, modello leggendario nato dalla matita di Marcello Gandini che quest’anno celebra i suoi primi 50 anni, poichè le sue linee hanno ispirato la nuova Huracan Super Trofeo EVO2. Con le linee ha però ispirato tutte le Lamborghini che le sono succedute, fino all’ultima Sián e anche Urus.

Ci sono opere d’arte che rimangono sempre attuali, la forma della Countach è una di quelle.” Queste le parole che Mitja Borkert, Head of Design di Lamborghini, ha usato per descrivere lo stile di questa icona dell’automobilismo mondiale. “Il suo design è fatto di proporzioni perfette, caratterizzato da uno stile molto puro ed essenziale. Il suo tratto distintivo è dato da un’unica linea longitudinale, che collega visivamente la sua parte frontale con quella posteriore. Dal punto di vista stilistico è un’ispirazione perfetta, perché, anche modificando il resto, si configura come elemento di continuità visiva tra passato e presente. E’ la summa del DNA di tutto il design di Lamborghini, la tradizione del linguaggio stilistico dalle origini ai giorni nostri.

evoluzione linee lamborghini

Chi ha avuto modo di vederla dal vivo, ed è difficile dimenticarsene, sa di cosa parliamo. Bassa, larga, linee tese e il muso a cuneo che non lascia dubbi. La stessa forma dell’abitacolo, basso e squadrato, abbinata alla tipica inclinazione del parabrezza, ha contribuito a caratterizzare il design dei vari modelli che, a partire dalla Countach, si sono susseguiti. Sono proprio queste forme rimaste invariate negli anni, a cui si aggiunge anche il taglio così particolare e caratteristico dei finestrini laterali, a rendere facilmente identificabile anche al primo sguardo, una Lamborghini. 

La Countach è nata in uno dei periodi più floridi per il design automotive, gli anni ‘70. Se da una parte la società andava incontro a profondi cambiamenti, i designer dell’auto sentono questa aria di novità alimentata, tra l’altro, dalla conquista della Luna, dall’avvento dei primi computer, dal boom della moda e dalla voglia di vestire colori nuovi, inediti.

design lamborghini

Marcello Gandini coglie il momento e crea la Countach, un progetto rivoluzionario che convinse fin da subito Ferruccio Lamborghini. Una visione indovinata, visto che ancora oggi ritroviamo quelle linee capaci di influenzare lo stile delle Lamborghini moderne.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    maserati grecale carlos tavares

    Maserati Grecale: Carlos Tavares ne è rimasto impressionato

    Salone di Ginevra 2022

    Il Salone dell’auto di Ginevra 2022 si farà: ecco le date