in

In Russia distrugge una BMW M5: il motivo? Fare colpo sui social [VIDEO]

Tempo di lettura: 2 minuti

Litvin, un conosciuto vlogger di nazionalità russa, ha distrutto ancora una volta una vettura lussuosa. Stavolta Litvin ha deciso di danneggiare volontariamente una BMW M5 Competition, il tutto, come suo solito, solo per ottenere visualizzazioni sul web.

Come accennato, non è la prima volta che il vlogger russo attira l’attenzione di tutti per una bravata simile, in quanto già nell’ottobre del 2020 si cimentò nel dar fuoco alla sua Mercedes-AMG GT 63 S, nascondendo lo sconsiderato gesto dietro un’apparente protesta contro una concessionaria Mercedes-Benz locale che, a suo dire, si rifiutò di ripararla. Il video datato ottobre 2020 ora gode di qualcosa come oltre 28 milioni di visualizzazioni. Dopo il suo primo folle gesto ci fu, alcuni mesi dopo, un’acrobazia sfacciata mentre era al volante di una Porsche Taycan nuova di zecca, con la quale decise di attraversare la finestra di una concessionaria Porsche, il tutto per oltre 7 milioni di visualizzazioni.

Ancora un folle gesto: terzo atto

Si arriva così ai giorni nostri, febbraio 2022, il vlogger russo Litvin stavolta prende di mira una BMW M5 Competition. A quanto pare l’autovettura era di proprietà di uno dei suoi amici ed ai microfoni dell’mittente locale ASTV, Litvin ha affermato di aver deciso di distruggere la berlina per rendere i suoi omaggi ad un amico deceduto l’anno scorso a Mosca mentre guidava una BMW M4 Competition. D’altro canto, visti gli episodi discutibili di cui Litvin si è reso protagonista, non si può escludere che dietro ci sia ancora una volta una sorta di “fame di visualizzazioni”.

La clip mostra Litvin alla guida della BMW M5 Competition su una strada completamente innevata, successivamente il russo parcheggia il veicolo in un campo, lo cosparge di benzina ed inizia a sparare frecce infuocate verso di esso. Dopo una serie di tentativi, rischiosissimi, andati a vuoto, finalmente il vlogger riesce nell’intento malsano di colpire la BMW, la quale esplode avvolta da una massiccia palla di fuoco. La quantità di fiamme che divampano lascia addirittura ipotizzare che Litvin abbia caricato anche l’auto con dell’esplosivo aggiuntivo. Inutile dire che i pezzi di rottami coinvolti nell’esplosione sfiorano rischiosamente sia il vlogger russo che la sua troupe mentre erano intenti nel filmare il tutto.

Le visualizzazioni, però, ci sono

Pur trattandosi di un gesto a dir poco discutibile, le visualizzazioni non mancano. Il video in questione sta riscuotendo quel successo cercato, ed a quanto pare ottenuto, da Litvin. Solo un giorno dopo la sua uscita, ha generato oltre 5,2 milioni di visualizzazioni.

Questi numeri, purtroppo, alimenteranno ancora la mania distruttiva di questo youtuber, il quale potrebbe ancora cimentarsi in azioni simili tra qualche tempo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Volkswagen Taigo: primo porte aperte e offerta lancio per il SUV coupé

    Stellantis inaugura il polo logistico di Rivalta, dove anni fa nasceva la Delta