martedì, 7 Luglio 2020 - 18:42
Home / Notizie / Curiosità / Con la Mini elettrica sulle tracce di Hemingway: da South Beach a Key West
Mini Elettrica

Con la Mini elettrica sulle tracce di Hemingway: da South Beach a Key West

Tempo di lettura: 4 minuti.

42 ponti collegano tra loro le Florida Keys. La serie di isole situate a sud del Sunshine State è una destinazione speciale per i turisti. I residenti locali si vedono come spiriti liberi non convenzionali e sono famosi per vivere secondo i loro principi quotidiani di ospitalità e autodeterminazione, gioia di vivere, tolleranza e vicinanza alla natura.

Durante il viaggio lungo l’Overseas Highway dalla terraferma a Key West, l’incredibile fascino delle isole aumenta ad ogni chilometro. Il viaggio intrapreso vede protagonista la nuova Mini elettrica, denominata Cooper SE. Un viaggio a emissioni zero che inizia a South Beach, la spiaggia più famosa di Miami. Da questo punto di partenza copre 260 chilometri fino ad arrivare a Key West, il punto più a sud in cui termina l’Overseas Highway, un itinerario che dovrebbe essere realizzabile con una batteria ad alta tensione completamente carica senza tappe intermedie. L’autonomia della Nuova MINI Cooper SE determinata nel ciclo di prova ufficiale è compresa tra 235 e 270 chilometri.                          

Diverse parti della città come il Wynwood Art District, South Beach e il Midtown Design District sono famose per i loro murales dai colori vivaci – dipinti imperdibili sui muri delle case. Street artist sconosciuti insieme ad alcuni artisti famosi hanno creato un percorso verso l’immortalità con questi murales, che sono famosi per i soggetti fotografici quasi quanto gli edifici in stile art deco a Miami Beach.

L’autostrada n. 1 si snoda lungo lo zoo a sud di Miami, attraverso la città di Homestead e attraverso l’oceano. A Key Largo, l’isola più settentrionale e più grande, l’armonia tra turismo e conservazione della natura caratteristica di questa regione è evidente. I grandi edifici dell’hotel oscurano la vista dell’oceano. Allo stesso tempo, Key Largo ospita il quartier generale della Reef Environmental Education Foundation (REEF), un istituto internazionale di ricerca e istruzione focalizzato sull’ecologia marina.

Mini Elettrica

La Mini elettrica si ricarica velocemente in una stazione di ricarica in un parcheggio. Se non si è iniziato il viaggio con la batteria completamente carica si può sempre sfruttare la pausa pranzo per fare ricarica. La batteria e l’unità di ricarica della Mini Cooper SE sono adatte per la ricarica con corrente continua fino a 50 kW. Quindi anche una batteria completamente scarica può essere caricata (con le colonnine di ricarica rapida) in meno di un’ora e mezza. Fare una breve sosta a Key Largo e assaggiare la tipica torta di lime dell’isola, permette ai viaggiatori di caricare totalmente la batteria della Mini Full Electric.

La riserva di energia viene consumata in piccole quantità durante i chilometri a venire, non soltanto per i limiti di velocità federali. Non c’è infatti bisogno di usare la potenza del motore elettrico di 184 CV per sorpassare altri veicoli, con l’inevitabile aumento del consumo di elettricità. I guidatori sanno di dover adottare un ritmo di guida piacevole quando si viaggia attraverso luoghi come Islamorada, Tavernier o Duck Key così da non perdere gli incredibili scorci che la Overseas Highway ha in serbo per loro.

Mini Elettrica

Non c’è dubbio che l’aria condizionata sia indispensabile durante un viaggio del genere e la Mini elettrica, con l’innovativa tecnologia delle pompe di calore, si mostra particolarmente efficiente.

Grassey Key e Marathon offrono varie attrazioni turistiche e siti di protezione ambientale. Il Dolphin Research Center, ad esempio, è un centro specializzato di ricerca e benessere per i mammiferi marini. Le strutture per l’alloggio e lo svolgimento di ricerche sugli animali sono in parte finanziate dalle tasse di ingresso dei visitatori. È, infatti, possibile unirsi ai ricercatori e registrarsi in anticipo per nuotare nell’acqua con i delfini sotto una rigorosa supervisione. A pochi chilometri di distanza, veterinari e biologi presso il Turtle Hospital si prendono cura delle tartarughe marine malate e ferite, che vengono poi rimesse in libertà una volta guarite.

Appena fuori dal confine della città di Marathon, il tragitto della Mini elettrica continua sul ponte Seven Mile. Il ponte più lungo delle Keys collega la Marathon con Bahia Honda, popolare tra i turisti in cerca di opportunità di balneazione e surf. Gli ingressi alle spiagge particolarmente belle di Bahia Honda sono piuttosto difficili da trovare e la maggior parte di essi è accessibile solo dopo il pagamento di una quota di ammissione. Uno stile di guida responsabile è altamente raccomandato anche quando si guida lungo le strade su Big Pine Key.

Cartelli e segnali avvisano i visitatori di tenere d’occhio i cervi. E in effetti una delle famiglie di cervi selvatici che popolano l’area sembra essere al pascolo sull’erba lungo il lato della strada. Bisogna essere sempre pronti a frenare, preferibilmente con le massime prestazioni di recupero. La nuova MINI Cooper SE decelera quindi rapidamente se il guidatore rilascia leggermente la pressione sul pedale dell’acceleratore. Un interruttore a levetta sotto lo strumento centrale attiva questa modalità, permettendo alle quantità particolarmente elevate di energia di frenata di rifluire nella batteria ad alta tensione.

Con queste attenzioni, la riserva di carica della batteria porta i conducenti nel centro storico di Key West, dove si trova rapidamente una stazione di ricarica pubblica. L’equipaggio della Mini Cooper SE ha trascorso il resto dell’escursione a esplorare a piedi la zona. Dal “punto più meridionale degli Stati Uniti continentali”, il viaggio prosegue lungo Whitehead Street e Duval Street nell’area del porto settentrionale della città. È qui che i viaggiatori possono seguire le orme di Ernest Hemingway.

Il vincitore del premio Nobel visse a Key West per una decina d’anni dal 1928 in poi e scrisse alcune opere tra cui il suo bestseller “To Have and Have Not” lì. La casa dello scrittore e il suo bar preferito “Sloppy Joe” sono ora attrazioni turistiche. Ci sono molti ristoranti locali suggestivi nel quartiere dove pesce appena pescato è servito su terrazze.

Mini Elettrica

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Migliori brand di auto 2020: Ferrari prima e BMW seconda. La classifica

Nella classifica stilata da The RepTrak Company per l’Italia il BMW Group è la seconda …