venerdì, 20 aprile 2018 - 1:12
Home / Notizie / Motorsport / MotorCircus: Carlo Leoni ci parla del Trofeo Peugeot rally 2014

MotorCircus: Carlo Leoni ci parla del Trofeo Peugeot rally 2014

Tempo di lettura: 1 minuto.

Durante il Motor Circus 2014 di Brescia sono stati presentati i calendari di molti appuntamenti rallistici e i trofei di alcune case costruttrici, tra cui Peugeot. Noi abbiamo colto l’occasione per porre alcune domande a Carlo Leoni, Responsabile Competizioni di Peugeot Italia.

Autoappassionati.it: Anche quest’anno Peugeot ha organizzato un trofeo, come verrà strutturato?

Leoni: Il trofeo Peugeot sarà articolato in due fasi. Una prima parte, da Febbraio a Giugno, darà la possibilità di partecipare a tutte le gare del calendario con una qualsiasi vettura della gamma Peugeot omologata dal 91 in poi. Al 30 di giugno tireremo poi le somme, stilando una classifica unica sulla base di coefficienti correttivi definiti dal regolamento. Il vincitore di questa prima fase potrà fare dei test con la 208 R5 ed essere brand ambassador della 208 GTI. In tutte le gare inoltre, si aggiungono dei premi in materiale che si spalmeranno sui vari eventi. A seguire si svolge la seconda fase, dove i piloti parteciperanno a 3 gare – Casentino, Friuli e Due Valli – con la 208 R2. Il primo premio è la partecipazione al rally di Monza con la 208 R2. Iscrizione simbolica di 50 € ed obbligo di equipaggiare le vetture con gomme Pirelli.

Autoappassionati.it: oltre ad Andreucci seguirete altri piloti in forma ufficiale?

Leoni: Stiamo lavorando per schierare una 208 R2 Junior, dobbiamo limare ancora qualcosa sul budget, ma penso che a breve annunceremo quantomeno la nostra presenza in questo campionato. Avremo però bisogno di un po’ più di tempo per definire il pilota con cui stiamo parlando. Ritengo infatti importante affiancare ad un pilota d’esperienza con una macchina ufficiale, un giovane meno esperto in modo che possa crescere. Penso sia un segnale considerevole da parte di Peugeot.

Autore: Andrea Vineis

Potrebbe interessarti

Ricciardo

Ricciardo in Ferrari al posto di Raikkonen?

Tempo di lettura: 3 minuti. Con l’avvicinarsi della stagione calda inizia puntualmente la silly season, termine inglese che i media …

something