lunedì, 23 luglio 2018 - 8:09
Home / Notizie / Motorsport / Aria di debutto in gara per la nuova Citroen C3 R5
C3 R5

Aria di debutto in gara per la nuova Citroen C3 R5

Tempo di lettura: 2 minuti.

Citroen Racing ha deciso di far debuttare in casa, o quasi, la nuova C3 R5 destinata ai privati e ai team che vorranno farla correre nei vari campionati di categoria.

L’occasione è infatti il Tour De Corse di questo weekend, quarto appuntamento del Mondiale Rally. Al volante, il team ufficiale Stéphane Lefebvre – Gabin Moreau, per il primo dei sette appuntamenti con il WRC2 in programma, e Yoann Bonato–Benjamin Boulloud, su una vettura privata, inserita nel team ufficiale per questa gara.

Il momento della verità per la nuova creatura del Double Chevron

A partire dalle prime prove su strada (correva il mese di settembre 2017), la C3 R5 è ora finalmente pronta a debuttare sulle strade della Corsica davanti al suo pubblico. Sulle speciali del mondiale dove Loeb e compagni lotteranno per la vittoria, Lefebvre avrà il compito di mostrare il potenziale della C3 R5 per raccogliere i primi punti pesanti in vista del campionato WRC2.

Una conquista che proseguirà in Portogallo e successivamente in Sardegna. Con già tre stagioni nel Campionato del Mondo all’attivo al volante di una quattro ruote motrici, il 26enne pilota del nord della Francia ha l’esperienza, la maturità e l’abilità necessarie per farcela.

Proprio come Yoann Bonato, campione di Francia 2017, la cui C3 R5 privata sarà inserita per l’occasione nel team ufficiale, con l’obiettivo di mettere in comune le risorse e ottimizzare le possibilità di successo. Altrettanto coinvolto nello sviluppo, il pilota dell’Isère può contare sulla sua esperienza nelle ultime due edizioni del Tour de Corse.

Il mitico Tour de Corse quest’anno si svolge su un percorso nuovo al 60%, senza per questo rinunciare a quelle speciali per tratti tortuose e per altri tratti veloci che ne hanno fatto la storia. Il giusto terreno per mettere subito alla prova le velleità mondiali della nuova arma di Citroen Racing.

Pierre Budar, Direttore Citroen Racing

Il livello del Campionato WRC2 è estremamente alto. Bisognerà trovare immediatamente il ritmo giusto, ma avendo accumulato così tanti chilometri nella fase di sviluppo della C3 R5, Stéphane e Gabin sono davvero in gran forma. Ho molta fiducia in loro: sapranno valorizzare il nostro nuovo modello di punta anche se il Tour de Corse resta un appuntamento leggendario da affrontare con umiltà, soprattutto per la lunghezza delle speciali”.

Stéphane Lefebvre, pilota ufficiale Citroen Racing

Dopo una lunga pausa invernale e un’apparizione in Francia, non vedo l’ora di tornare sulle speciali del WRC. È sempre emozionate far debuttare una vettura per cui hai lavorato su gran parte dello sviluppo. La C3 R5 è decisamente un’ottima auto. Mi sento molto a mio agio al volante e non vedo l’ora di poterlo dimostrare. Sarà una gara molto combattuta ma abbiamo fatto molti test qui in Corsica e siamo preparati. Ho un altro giorno di prove prima della partenza e lo shakedown per perfezionare gli ultimi dettagli”.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Hamilton sotto investigazione

Hamilton sotto investigazione ma se la cava con una reprimenda

Tempo di lettura: 1 minuto. Colpo di scena nel GP di Germania Hamilton sotto investigazione . Messa in discussione la …

something