in

Porsche Taycan Cross Turismo: batterie, esterni e prezzo dell’off-road elettrica

Porsche Taycan Cross Turismo
Tempo di lettura: 2 minuti

Debutta in anteprima mondiale la Taycan Cross in versione elettrica e sportiva: Porsche Taycan Cross Turismo 2021 sfoggia da subito una gamma completa e versatile.

Porsche Taycan Cross Turismo: cosa cambia rispetto alla Taycan

Nell’ambito di un evento virtuale, Porsche ha presentato in anteprima mondiale la nuova Porsche Taycan Cross Turismo, la variante off-road della prestazionale elettrica tedesca, presso l’Hyperbowl Studio della Fiera di Monaco.

La Porsche Taycan Cross Turismo sarà disponibile a partire dalla prossima estate con prezzi in Italia a partire da 96.841 euro. Il nuovo telaio high-tech con trazione integrale e sospensioni pneumatiche adattive assicura prestazioni dinamiche senza compromessi. A livello di estetica la diversa conformazione della coda “concede” 47 mm in più di spazio per la testa dei passeggeri sui sedili posteriori e oltre 1.200 litri di capacità di carico.

Porsche Taycan Cross Turismo: batterie e varianti

Quattro varianti descrivono la nuova gamma della Porsche Taycan Cross Turismo. La Performance Battery Plus da 93,4 kWh è inclusa nella dotazione di serie. A listino troveremo i seguenti modelli:

  • Taycan 4 Cross Turismo da 280 kW (380 CV). Potenza in modalità overboost con funzione Launch Control 350 kW (476 CV), accelerazione 0-100 km/h in 5,1 secondi, velocità massima 220 km/h, autonomia (WLTP) 389-456 km
  • Taycan 4S Cross Turismo da 360 kW (490 CV). Potenza in modalità overboost con funzione Launch Control 420 kW (571 CV), accelerazione 0-100 km/h in 4,1 secondi, velocità massima 240 km/h, autonomia (WLTP) 388-452 km
  • Taycan Turbo Cross Turismo da 460 kW (625 CV). Potenza in modalità overboost con funzione Launch Control 500 kW (680 CV), accelerazione 0-100 km/h in 3,3 secondi, velocità massima 250 km/h, autonomia (WLTP) 395-452 km
  • Taycan Turbo S Cross Turismo da 460 kW (625 CV). Potenza in modalità overboost con funzione Launch Control 560 kW (761 CV), accelerazione 0-100 km/h in 2,9 secondi, velocità massima 250 km/h, autonomia (WLTP) 388-419 km

Porsche Taycan Cross Turismo: i punti chiave

PRIMO COLPO D’OCCHIO: Il telaio high-tech con trazione integrale e sospensioni pneumatiche adattive è di serie su tutti i modelli Porsche Taycan Cross Turismo. Il pacchetto opzionale Off-Road Design aumenta l’altezza da terra fino a 30 mm, in vista di percorsi off-road impegnativi. La modalità Gravel Mode (di serie) migliora l’approccio di guida su strade sterrate.

LOOK ED ESTETICA: Per quanto riguarda l’aspetto estetico, la Porsche Taycan Cross Turismo ricorda il prototipo Mission E Cross Turismo presentato al Salone di Ginevra nel 2018. La sua silhouette è caratterizzata da una linea del tetto sportiva che man mano tende verso il basso nella parte posteriore, chiamata “flyline” dai designer di Porsche.

DESIGN: l’anima da fuoristrada si ritrova nei profili dei passaruota, negli esclusivi sotto-paraurti anteriori e posteriori e nelle soglie laterali dalla linea distintiva. Il pacchetto Off-Road Design prevede per la Porsche Taycan Cross Turismo l’aggiunta di speciali alette agli angoli dei paraurti anteriore e posteriore e alle estremità delle soglie. Queste ultime rendono l’esterno più appariscente, oltre a proteggere la carrozzeria da eventuali colpi (es. sassi).

ACCESSORI SPORTIVI: è stato realizzato appositamente per la Porsche Taycan Cross Turismo un portapacchi posteriore, che ospita fino a tre biciclette. Un suo lato innovativo è la possibilità di aprire il portellone anche quando è carico.

Accanto alla nuova regina off-road sportiva Porsche presenta due biciclette elettriche: eBike Sport ed eBike Cross. Con il loro design accattivante e la tecnologia di propulsione efficiente e sostenibile, si adattano al profilo di Porsche Taycan Cross Turismo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    BMW M3 e M4 Competition: lo scarico M Performance non convince [VIDEO]

    organizzazione alfa romeo

    Nuovo management per Alfa Romeo: il CEO Imparato annuncia le nomine