in

Salone di Francoforte 2015: VW Golf, la GTI Clubsport e le altre

Tempo di lettura: 3 minuti

All’inizio del prossimo anno, la Golf GTI, icona delle sportive compatte, festeggerà il suo 40° compleanno. La Volkswagen celebrerà questo evento storico con un innovativo modello speciale: la nuova Golf GTI Clubsport.

Viene così mantenuta la consolidata tradizione dei modelli celebrativi GTI: infatti, anche per il 20°, 25°, 30° e 35° compleanno sono stati lanciati esclusivi modelli speciali. La Volkswagen presenta la versione di serie della nuova Golf GTI Clubsport in occasione del Salone di Francoforte dove offrirà per la prima volta un’anteprima della GTI prodotta in serie più potente di tutti i tempi.

Il motore turbo a iniezione diretta del modello celebrativo eroga 265 CV di potenza (35 CV in più rispetto alla Golf GTI più potente). Ma non è tutto: per brevi periodi, ciascuno di circa 3 10 secondi, il guidatore può incrementare la potenza del motore di un ulteriore 10% grazie alla funzione boost, superando così i 290 CV. La potenza supplementare viene trasmessa tramite kickdown dell’acceleratore.

Pacchetti di personalizzazione R-Line

La tendenza alla personalizzazione delle vetture nuove è forte. Sono soprattutto le dotazioni che enfatizzano la sportività dei modelli a essere più richieste che mai. La Volkswagen cavalca questo trend avvalendosi, tra l’altro, dei pacchetti di personalizzazione R-Line, appositamente sviluppati dalla Volkswagen R GmbH. Gli specialisti del reparto sportivo della Volkswagen hanno ora creato due pacchetti R-Line specifici per la Golf Sportsvan che verranno presentati in anteprima mondiale al Salone dell’Automobile di Francoforte. Il pacchetto R-Line comprende una gamma completa di dotazioni per esterni e interni.

Chi desidera fare a meno della personalizzazione degli allestimenti interni può limitarsi, con il pacchetto R-Line Esterni, a conferire superiore sportività alla sola carrozzeria. Indipendentemente da questo, la Volkswagen offre inoltre per la Golf Sportsvan il pacchetto sportivo R-Line con sterzo progressivo, cristalli posteriori oscurati (fino al 65%) e telaio sportivo (carrozzeria abbassata di 15 mm).

Sono, inoltre, disponibili quattro diversi cerchi in lega leggera della gamma R-Line: quelli da 17 pollici Salvador e quelli da 18 pollici Marseille, Salvador (design come quelli da 17″) e Serron. Pacchetto R-Line. A livello di interni, l’elemento più importante degli allestimenti del pacchetto R-Line è rappresentato dagli esclusivi sedili sportivi, arricchiti da fasce centrali in tessuto Race e fianchetti in microfibra San Remo. Sui sedili anteriori è, inoltre, presente il logo R-Line. I pannelli delle porte sono abbinati ai sedili. A rendere la Golf Sportsvan ancor più inconfondibile si aggiungono, poi, inserti decorativi in Black Lead Grey, listelli battitacco con logo R-Line, tappetini con cuciture colorate in contrasto e pedaliera con poggiapiede in acciaio inox che a loro volta si sposano perfettamente con padiglione nero e rivestimento della leva del cambio coordinato. Che la ricercatezza sia nei dettagli è quanto mai evidente nelle diverse cuciture decorative in contrasto cromatico (in corrispondenza di leva del cambio, volante sportivo multifunzione, bracciolo centrale, rivestimento delle porte e tappetini R-Line). 

Golf Cabriolet per sentire l’aria tra i capelli

La Golf Cabriolet (questo modello in Italia è disponibile soltanto su richiesta) è l’auto scoperta di maggior successo sul mercato tedesco e una delle più amate del suo genere in Europa. Al Salone dell’Automobile di Francoforte la Volkswagen presenta ora un significativo restyling della bestseller a quattro posti con soft top.

Esteticamente la Golf Cabriolet 2016 si riconosce fin da subito grazie al nuovo paraurti anteriore, più sportivo, e ai pronunciati listelli sottoporta. Inoltre, la vettura può essere configurata in modo ancora più personalizzato, dato che a partire da novembre 2015 si arricchisce di sei nuovi colori carrozzeria, un ulteriore colore della capote e sei nuovi modelli di cerchi. L’abitacolo si distingue, inoltre, per la presenza di una nuova generazione di volanti e nuovi inserti. Inedito anche il design dei rivestimenti dei sedili in tessuto o in pelle. Il restyling non si limita tuttavia esclusivamente alla versione di accesso, ma interessa anche la Golf Cabriolet Exclusive e la Golf Cabriolet GTI.

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Salone di Francoforte 2015: le novità Michelin

Salone di Francoforte 2015: nuova Infiniti Q30