giovedì, 18 Aprile 2019 - 18:34
Home / Notizie / Sicurezza / Jeep Renegade 2019: la sicurezza è di serie
Renegade 2019

Jeep Renegade 2019: la sicurezza è di serie

Tempo di lettura: 1 minuto.

La nuova Jeep Renegade 2019 nasce per rinnovarsi non solo nello stile ma, anche, sotto il cofano. Se ha destato interesse il debutto del nuovo FireFly tre cilindri benzina, non bisogna dimenticare i sistemi di sicurezza, compresi 6 airbag di serie e ESC (controllo elettronico di stabilità) con ERM (sistema elettronico antiribaltamento).

Di serie su tutta la gamma ci sono i sistemi Lane Sense Departure Warning-Plus (sistema di avviso di uscita dalla corsia) e l’Intelligent Speed Assist dotato di Traffic sign recognition. Il primo monitora, istante per istante, la posizione su strada della vettura. In caso di cambio di corsia non intenzionale, il sistema rileva il cambiamento di traiettoria senza attivazione degli indicatori di direzione, e con il Lane Keeping Assist fornisce un’azione correttiva riportando il veicolo per nuovamente nella corsia attuale.

Il nuovo dispositivo Traffic Sign Recognition (TSR) è in grado di riconoscere i segnali stradali, tra cui i limiti di velocità con e senza restrizioni, e darne notifica al conducente tramite messaggi di alert visualizzabili sul quadro strumenti.

Rinnovato anche l’Automatic Park Assist – Park Sense, ora in grado di assistere il conducente anche in manovra di uscita del parcheggio. Il nuovo modello offre, inoltre, l’aggiornamento del Function Pack che ora comprende nuovi contenuti tra cui gli specchietti retrovisori ripiegabili alla chiusura del veicolo e alzacristalli elettrici controllabili dal telecomando della chiave. Tutti gli alzacristalli elettrici sono one touch sia in apertura sia in chiusura.

I sistemi a richiesta su Renegade 2019 per il massimo della sicurezza

Per garantire la massima protezione, l’offerta completa di sistemi per la sicurezza opzionali sulla nuova Jeep Renegade comprende anche il Forward Collision Warning-Plus con Active Emergency Braking (sistema di frenata assistita, di serie su Limited), l’Adaptive Cruise Control, il Blind-Spot Monitoring e il Rear Cross Path Detection.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Tesla hackerata

Tesla: è possibile “hackerarla” con qualche adesivo sull’asfalto?

In un recente esperimento eseguito dai ricercatori del Keen Security Lab del colosso cinese Tencent, alcuni ricercatori …