in

Nuovi test sulla neve per Alfa Romeo Tonale: manca sempre meno al debutto

Alfa Tonale 2023 neve
Tempo di lettura: 2 minuti

L’Alfa Romeo sta scaldando i motori preparando il debutto del tanto atteso Tonale il cui arrivo è previsto a metà del 2022. Il C-SUV ibrido plug-in rappresenterà il primo modello elettrificato dell’Alfa. Alcune auto di prova sono state paparazzate durante i test a basse temperature con qualche parte in più scoperta, rivelando per la prima volta i fanali posteriori che avrà la Tonale.

I primi prototipi dell’Alfa Romeo Tonale circolano ormai dall’estate scorsa, mentre in ottobre si sono viste le prime immagini degli interni e del vano motore. Negli ultimi scatti spia, sono ben tre esemplari del SUV di Alfa visti con alcuni particolari liberi da fronzoli.

Cosa si è visto dell’Alfa Romeo Tonale sulla neve

In queste foto sulla neve, fatta dai colleghi di Carscoops, è possibile vedere per la prima volta il design delle prese d’aria sul paraurti anteriore che sembra essere un’evoluzione del tema Alfa Romeo già visto sulle varianti Quadrifoglio di Giulia e Stelvio, con feritoie verticali sui lati e un’apertura accentuata. Quest’ultima risulta essere in grado di creare un effetto “fluttuante” per la griglia scudetto. Altri dettagli includono gli aggressivi fari a LED collegati alla griglia attraverso prese d’aria sottili ed un cofano con cofano con molte venature
Guardando il profilo dell’Alfa Romeo Tonale, la versione di serie adotta le maniglie delle portiere in stile convenzionale a differenza di quelle nascoste delle concept, ma mantiene una linea decisamente sportiva per i finestrini e i parafanghi muscolosi.

Sul retro, i fanali posteriori sono disposti orizzontalmente risultando leggermente più spessi rispetto a ciò che era stato proposto nell’ormai nota concept car del 2019 , pur mantenendo la loro caratteristica grafica a LED sinuosa che si estende fin verso il badge Alfa Romeo. Il paraurti posteriore risulta simile al più grande Stelvio, ma i doppi scarichi non risultano visibili, questo per mantenere la natura PHEV del Tonale.

Tonale 2023 rear

I motori dell’Alfa Romeo Tonale

Come specificato nella nostra scheda dedicata (link in apertura), il propulsore ibrido plug-in dell’Alfa Romeo Tonale dovrebbe essere simile a quello già visto sulla  Jeep Compass 4xe, che potrebbe avere anche risultare condiviso con un SUV marchiato Dodge il cui arrivo è previsto nel 2022. Ciò significa che utilizzerà il motore 1.3 turbo in combinazione con un motore elettrico posteriore, una trasmissione automatica e una batteria. Oltre alla modalità di guida a zero emissioni è disponibile anche la modalità solo EV, che rappresenta un must per tutti i PHEV, la Tonale probabilmente offrirà prestazioni migliori rispetto a Jeep, onorando l’eredità dell’Alfa Romeo in combinazione con una sospensione maggiormente studiata per il piacere di guida e una configurazione specifica del telaio. I modelli Jeep 4Xe sono offerti in Europa con 190 CV o 240 CV, ma il CEO dell’Alfa Romeo, Jean-Philippe Imparato, vorrebbe ottenere prestazioni migliori dalla Tonale, questa scelta potrebbe aver ritardato il debutto del modello.

Quando arriverà l’Alfa Romeo Tonale?

L’arrivo del nuovo SUV Alfa Romeo Tonale è previsto per l’estate 2022, e rappresenterà il primo di diversi modelli lanciati dall’Alfa Romeo con un’autonomia completamente elettrica entro il 2027, quindi dopo che usciranno di produzione la coppia Giulia Stelvio. Secondo voci ben informate, però, potremmo già avere una prima preview entro il mese di febbraio.

Fonte: Carscoops

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    livrea Ford Puma Rally1

    La livrea più bella del mondiale rally 2022? Ecco a voi la nuova Puma Hybrid Rally1

    carglass giro d'italia

    Carglass diventa fornitore ufficiale del Giro d’Italia 2022: i dettagli dell’accordo