in

Audi RS6 Avant e RS7 Sportback con scarico by Akrapovič

Tempo di lettura: < 1 minuto

Accanto alle numerose novità di design e dotazioni della gamma Audi A6/A6 Avant e A7 Sportback 2017, Audi introduce un optional esclusivo direttamente derivato dall’esperienza della sua divisione sportiva nel mondo delle competizioni.

E’ infatti disponibile per le rinnovate RS 6 Avant e RS 7 Sportback, base e performance, il nuovo impianto di scarico Audi Sport realizzato in collaborazione con lo specialista Akrapovič, in grado di esaltare le doti dinamiche, sportive e sonore del V8 4.0 TFSI incrementando potenza e coppia rispettivamente di +9 CV e +15 Nm.

Realizzato completamente in titanio, materiale di diretta derivazione sportiva, leggero e resistente, è chiaramente riconoscibile grazie al terminale a doppia sezione cilindrica in carbonio opaco e al doppio logo Audi Sport e Akrapovič. La valvola di controllo del flusso dei gas di scarico in dotazione incrementa ulteriormente l’effetto sonoro del motore, soprattutto in fase di rilascio dell’acceleratore.

Grazie alle sue innovative caratteristiche tecniche, la potenza e la coppia arrivano rispettivamente fino a 614 CV e 715 Nm (versioni performance) mentre il peso si riduce di ben 8 kg. Fin dal 1991 lo specialista di scarichi ad alte prestazioni Akrapovič si è globalmente affermato come brand altamente innovativo per la tecnologia dei materiali e sinonimo di design, prestazioni e sound sportivo inconfondibile. A partire dal 2009 Akrapovič collabora come fornitore ufficiale di sistemi di scarico per Audi Sport nelle varie categorie (WEC, DTM, ecc.). La vittoria della 24 Ore di Le Mans del 2010 nella categoria LMP1 è stato il primo di molti successi della partnership tra i due marchi, culminato nel 2012 con la vittoria del campionato del mondo FIA WEC, il primo titolo di campione del mondo su quattro ruote per Akrapovič.

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Nuova Citroen C3 2017: tutte le informazioni

Cesana-Sestriere 2016: dall’8 al 10 luglio torna la celebre corsa in salita