sabato, 19 Settembre 2020 - 20:50
Home / Notizie / Attualità / Coronavirus: blocco attività e restrizioni individuali prolungati al 13 aprile
Speranza e Conte Coronavirus 13 aprile

Coronavirus: blocco attività e restrizioni individuali prolungati al 13 aprile

Tempo di lettura: 2 minuti.

È arrivata la conferma da parte del Governo di voler prorogare tutte le restrizioni e le misure di blocco sino al 13 aprile. Lo dichiara il Ministro della salute Roberto Speranza nell’informativa al Senato, che prolunga, quindi, tutte le limitazioni agli spostamenti, alle aziende e alle attività fermate messe in atto fino a oggi.

Queste le parole del Ministo della salute al Senato: “La strada da percorrere è ancora lunga, perché senza il vaccino non sconfiggeremo mai definitivamente il Coronavirus. Non solo non dobbiamo abbassare la guardia, ma tutti dobbiamo essere consapevoli che per un periodo non breve dovremo saper gestire una fase di transizione. Sarà indispensabile graduare la riduzione delle attuali limitazioni, adottando adeguate e proporzionali misure di prevenzione per evitare che riesplodano nuovi gravi focolai di infezione.”

“La fase di convivenza con il virus”, prosegue Speranza, “andrà gestita d’intesa con il comitato tecnico-scientifico con grande prudenza, continuando a monitorare molto seriamente il fenomeno e conservando tutte le buone pratiche individuali che abbiamo imparato a rispettare in queste settimane con i nostri comportamenti responsabili. Certo, dobbiamo programmare il domani, lo stiamo già facendo, ma senza smettere di essere consapevoli di cosa sia questa fase e di dove siamo esattamente oggi. Sbagliare i tempi o anticipare alcune mosse finirebbe per vanificare il lavoro fatto in queste difficilissime settimane. È questa l’unica strada realistica e praticabile per riaccendere i motori della nostra economia, per recuperare pienamente la dimensione sociale ed affettiva della nostra vita, per riconquistare le nostre irrinunciabili libertà.”

Il ministro chiude affermando: “E da queste valutazione che ho voluto indicare in premessa del mio intervento, figlie delle indicazioni e delle valutazioni del nostro comitato, che scaturisce la decisione del Governo di confermare fino al 13 di aprile tutte le misure di limitazione, delle attività economiche e sociali e degli spostamenti individuali, precedentemente adottate.”

Con questo discorso si conferma, quindi, la prosecuzione del blocco degli spostamenti, in auto e a piedi, e la prosecuzione della chiusura di tutte le attività non ritenute essenziali fino al 13 aprile 2020, secondo le norme e le classificazioni vigenti.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

archiproducts next

ArchiproductsNEXT: alla Milano Design City protagonista la mobilità sostenibile

Saranno gli spazi di Archiproducts Milano, via Tortona 31, dal 28 settembre al 10 ottobre …