in

Rally del Messico: prima vittoria per la C3 WRC, con brivido!

La prima vittoria per la C3 WRC
Tempo di lettura: < 1 minutoÈ Kris Meeke a trionfare in un’edizione 2017 del Rally del Messico che ha regalato colpi di scena, l’ultimo dei quali ha visto protagonista il forte pilota irlandese che rischiava di buttare alle ortiche la prima vittoria per la C3 WRC con un errore da mani nei capelli.Dopo un Montecarlo e un Rally di Svezia decisamente al di sotto delle aspettative arriva quindi la prima vittoria per la francesina del team di Satory, un risultato quello messicano che promuove a pieni voti la nuova Citroen C3 WRC ora finalmente in grado di competere con le sue agguerrite rivali.Arrivata in Messico da ultima della classe con 26 punti all’attivo nei Costruttori a 47 lunghezze dal Team M-Sport capolista e lo stesso Kris Meeke a meno 46 dal capolista nei Piloti, c’era tutto da dimostrare e nulla da perdere per la nuova arma del Double Chevron. Classifica piloti che elegge Sebastien Ogier su Ford Fiesta WRC alla guida con 66 punti, seguito nell’ordine da Latvala su Toyota Yaris WRC vittorioso in Svezia, Tanak, Sordo, Neuville  e Meeke a 27 dopo la vittoria messicana.

Un errore incredibile che non ha precluso la prima vittoria per la C3 WRC

L’errore di Meeke ha avuto dell’incredibile: nella powerstage di Derramadero Meeke è finito fuori strada ad un chilometro dall’arrivo sfiorando le vetture parcheggiate degli spettatori e perdendo così una ventina di secondi. “Sono stato sorpreso da un dosso dopo il salto. Sono un ragazzo molto, molto fortunato”. Il commento del britannico a riguardo. “A cosa ho pensato quando sono uscito? A trovare la strada in mezzo a tutte quelle macchine parcheggiate, a trovare un varco nella siepe, mi sono passate in testa un sacco di cose!

Dì la tua

Video 70 anni Ferrari

70 anni Ferrari: il video celebrativo con 125 S e LaFerrari Aperta

Maserati e Massimo Bottura

Maserati e Massimo Bottura: l’eccellenza italiana in scena al Salone di Ginevra 2017