domenica, 24 settembre 2017 - 8:41
Home / Notizie / Curiosità / Skoda Fabia, già prodotti 500.000 esemplari
Skoda Fabia

Skoda Fabia, già prodotti 500.000 esemplari

Tempo di lettura: 2 minuti

La Casa boema ha prodotto l’esemplare numero 500.000 dell’ultima generazione di Skoda Fabia, introdotta nel vicino 2014.

Considerando il debutto del primo modello, nel 1999, sono già 4 i milioni di esemplari prodotti della versatile compatta. L’esemplare numero 500.000 è una Fabia con carrozzeria Wagon in colore bianco e monta il nuovo 1.0 TSI con cambio automatico DSG. Con 91.400 consegne nei primi 5 mesi del 2017, la Fabia è attualmente il secondo modello più venduto della gamma Skoda, solo dietro alla best-seller Octavia.

Siamo orgogliosi di aver raggiunto questi importanti traguardi” commenta Michael Oeljeklaus, Membro del Board Skoda per Produzione e Logistica. “Dal 1999 Fabia è uno dei modelli chiave nella nostra offerta e ciascuna delle tre generazioni ha incarnato perfettamente l’evoluzione del Brand, adottando le più recenti tecnologie per sicurezza e comfort, aumentando l’abitabilità e il rapporto qualità prezzo e, infine, rendendo evidente l’evoluzione del linguaggio stilistico di Skoda”.

Le prima generazione di Skoda Fabia – 1999/2007

Presentata al Salone di Francoforte sul finire del secolo scorso, la prima generazione della Fabia era basata sulla piattaforma A0 di VW che offriva quanto di meglio disponibile, quasi vent’anni fa, in fatto di maneggevolezza, sicurezza e tecnologia. Caratterizzata da un’elevata abitabilità, fu seguita nel 2000 dalla versione Wagon e, nel 2003, dalla sportiva Fabia RS. La produzione totale è stata di 1.790.000 esemplari.

La seconda generazione di Skoda Fabia – 2007/2014

La seconda generazione, presentata al Salone di Ginevra, offriva ancora più abitabilità pur in presenza di dimensioni compatte e vantava una più ampia gamma di motorizzazioni e tecnologie di sicurezza. Nel 2007 seguì la versione Fabia Wagon, che poteva vantare ancora più spazio per il carico, con un bagagliaio che superava quello della precedente generazione di ben 235 litri.

La seconda generazione ha portato al debutto anche le versioni Scout e Montecarlo, la prima con elementi distintivi di design che ne sottolineavano l’anima avventurosa e la seconda che puntava l’accento sulla sportività, con paraurti specifici, cerchi in lega bruniti e tetto a contrasto. La seconda generazione è stata prodotta complessivamente in 1.710.000 esemplari.

La terza generazione di Skoda Fabia – dal 2014 a oggi

L’attuale terza generazione (qui la nostra prova) ha rappresentato un deciso passo in avanti sul piando del design, migliorando in tutti gli aspetti fondamentali rispetto alla seconda generazione, dalla sicurezza, all’abitabilità, alle tecnologie di infotainment.

Ultima novità, l’introduzione del nuovo tre cilindri benzina turbocompresso 1.0 TSI, disponibile in Italia con potenza di 95 CV. Fabia può inoltre disporre degli avanzati servizi Skoda Connect, che includono la chiamata automatica di emergenza in caso di incidente, il service pro-attivo, l’accesso remoto. A questi si aggiungono i servizi di infotainment on-line, con informazione in tempo reale su traffico, stazioni di rifornimento, prezzi del carburante e ubicazione dei parcheggi.

Sul mercato italiano, grazie anche al successo della versione Twin Color sviluppata da Skoda Italia, Fabia raccoglie sempre più consensi, tanto da aver raddoppiato il numero delle vendite dal 2015 a oggi.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Servizi Citroen

I servizi Citroen per semplificare la vita degli automobilisti

Tempo di lettura: 2 minutiLa Casa del Double Chevron è famosa per i tanti servizi pensati per “coccolare” i …