lunedì, 17 dicembre 2018 - 20:13
Home / Notizie / Novità / Tutte le novità del Salone di Parigi 2018: tante le anteprime mondiali, tante le defezioni
novità del salone di parigi

Tutte le novità del Salone di Parigi 2018: tante le anteprime mondiali, tante le defezioni

Tempo di lettura: 2 minuti.

Sull’onda della sospensione del Motor Show di Bologna, anche da Parigi non arrivano buone nuove. Con la sola Ginevra che non sembra sentire la “crisi dei saloni”, sono tante le defezioni che vedranno importanti top player assenti dalla kermesse parigina. Tra i tanti, Fiat, Alfa Romeo, Jeep, Ford, Volvo, Mazda fino alle tedesche Opel e Volkswagen. D’altro canto, tra le novità del Salone di Parigi si registrano debutti importanti che ora vi raccontiamo.

L’appuntamento al Paris Expo (aperto al pubblico dal 4 al 14 ottobre, prezzo biglietti adulti 16 euro, gratis sotto gli 11 anni) verrà seguito da Autoappassionati.it LIVE direttamente dagli stand per dirette sulle nostre pagine social a partire da domattina, mentre sul sito verranno pubblicati aggiornamenti costanti sugli ultimi modelli presentati.

Partiamo subito dalle italiane: non c’è il gruppo FCA ma a “rappresentare” il Bel Paese ci pensa Ferrari, presente in anteprima mondiale con le nuove Monza SP1 e SP2, forse le due più attese di tutto il “Mondial de l’Auto”. Se il Cavallino ha scelto Parigi per l’unveiling ufficiale delle due inedite barchette, BMW e altri costruttori tedeschi arrivano come sempre in pompa magna a casa loro, intesa come Europa.

La Casa di Monaco di Baviera svelerà tra poche ore la nuova Serie 3, mentre sono attesi fotografi attorno alla nuova Serie 8 Coupè così come alla nuova Z4 e M5 Competition. Parlando di SUV non mancherà la nuova X5, cui Mercedes-Benz risponde con la nuova GLE, l’elettrica EQC e la nuova Classe B, mentre Porsche svela il restyling di Macan; tornando alla sportività la sfida è con la AMG A 35 4Matic, modello da 300 CV della compatta tedesca.

Piccole e SUV, senza dimenticare le Station

Audi risponde con l’unveiling mondiale di nuova A1 Sportback, molto attesa, così come la nuova Q3. Non dovrebbe mancare la e-tron, in veste ufficiale dopo la show car dell’ultimo Salone di Ginevra. Pensando alle case francesi, anche loro ansiose di portare le ultime novità, interessante il debutto della nuovissima DS 3 Crossback, anche in versione elettrica da 136 CV e autonomia di circa 320 km, così come dell’affascinante concept Peugeot E-Legend. Renault svela la Megane R.S. Trophy e il restyling 2019 del SUV Kadjar.

Sempre Peugeot presenta le sue prime tre ibride plug-in in arrivo nel 2019 mentre DS svela anche il SUV DS 7 Crossback E-Tense (300 CV, 4WD, ibrido plug-in). Manca Volkswagen ma non Seat e Skoda: la prima porta a Parigi la sua nuovissima Tarraco, SUV extra large che inaugura i sette posti dopo l’arrivo di Ateca, l’altra l’arrembante Kodiaq RS, SUV ad alte prestazioni dell’omonima vettura.

Tra le altre novità del Salone di Parigi 2018, occhio alle Station Wagon. Nonostante la moda dei SUV molte case continuano a portare listino questi modelli, come ad esempio Kia con la ProCeed, da noi già analizzata in anteprima mentre sempre Peugeot porta al debutto la 508 Station Wagon.

Si chiude con Giappone e con le nuove Toyota Corolla Touring Sports (due le motorizzazioni ibride) e con il Suzukino per eccellenza, la Jimny (da noi già provata in anteprima)! Allo stand della coreana Hyundai riflettori puntati sulla nuova i30 Fastback N, due allestimenti con potenze rispettive di 250 e 275 CV.

 

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

prezzo Mazda 3 2019

Prezzo Mazda 3 2019: allestimenti e listino ufficiale

Dopo l’anteprima internazionale al Salone di Los Angeles, Mazda dà il via alla prevendita della …